oltre 10 anni di esperienza con au pair
Forgot?
Registrati

Linee guida su paghetta e stipendio


Siccome l’Au Pair sarà così d'aiuto per la famiglia ospitante, ci sono diverse cose che lei o lui riceverà in cambio.

La seguente lista dovrebbe fornire alla famiglia ospitante e all'Au Pair delle linee guida su quale stipendio o paghetta un o un’Au Pair dovrebbero aspettarsi in cambio del loro lavoro:
 
  • L’Au Pair ha diritto ad almeno una giornata in mezzo di riposo a settimana e almeno un weekend intero al mese
  • due settimane di ferie retribuite ogni 12 mesi
  • vitto alloggio gratuito
  • in alcuni casi un'auto da utilizzare durante il proprio tempo libero
  • a volte il rimborso delle spese di viaggio
  • Le spese di trasporto per la scuola di lingue
  • in alcuni casi a viaggiare insieme alla famiglia ospitante, se l'Au Pair lavora durante le vacanze della famiglia. Queste giornate verranno considerate come ore di lavoro oppure se l’Au Pair sarà libera da impegni come giornate di riposo o vacanze.

La maggior parte dei paesi hanno regole speciali rigide a proposito dello stipendio dell'Au Pair anche se a volte l’Au Pair può ricevere una paghetta maggiore rispetto a quanto stabilito dalle regole nazionali. Prima di decidere l’ammontare della paghetta, sia che siate una famiglia o un Au Pair, assicuratevi di conoscere l'ammontare della paghetta che una pari dovrebbe ricevere nel paese d'accoglienza scelto.

In ogni caso, se volete decidere autonomamente l'ammontare dello stipendio, considerate prima i seguenti fattori:
 
  • La paghetta dipende dal paese in cui vive la famiglia ospitante ma anche dal luogo in cui abita, in città o in campagna.
  • L'età
  • Precedenti esperienze con i bambini dell’Au Pair
  • il numero di ore lavorative settimanali
  • serate di babysitting straordinarie
  • di quanti bambini si occuperà l’Au Pair
  • dell'età dei bambini
  • di bambini con necessità particolari
  • della quantità di faccende domestiche i pasti da preparare
  • se l'Au Pair si incaricherà anche di altre attività come ad esempio di feste di compleanno

Consigliamo alla famiglia ospitante di aprire un conto nel proprio paese per l'Au Pair in modo che entrambe le parti abbiano maggiore controllo delle entrate e delle uscite. Inoltre sarà più facile per l’Au Pair ritirare denaro contante presso gli sportelli bancomat. Inoltre vi raccomandiamo di dare all’Au Pair un anticipo adeguato alla sua situazione finanziaria.






Pro Aupair