au pair

Quando una Famiglia trova il match perfetto

Di Stuart il Dec 16, 2020
Quando una Famiglia trova il match perfetto
Alcuni candidati e famiglie ospitanti meritano il titolo di Famiglia ospitante o Au Pair dell'anno! Si sono salvate la vita l'una per l'altra e hanno cambiato in meglio la vita dell'altro. Abbiamo selezionato le storie migliori e ora siamo felici di onorare una delle storie del vincitore.

Io e la mia cara moglie stiamo insieme dal 1964 e abbiamo avuto una vita splendida, lavorando in diversi paesi e costruendo una famiglia allo stesso tempo. Purtroppo a mia moglie è stato diagnosticato l’Alzheimer nel 2014 ma grazie al mio aiuto ha potuto mantenere una vita dignitosa, con molta felicità. 
 
Nel 2019, però, le sue necessità quotidiane hanno cominciato a rendere la nostra vita ancora più difficile. Non potevo mai lasciarla sola, aveva bisogno di aiuto per alzarsi e andare a letto, così come per mangiare e in altri aspetti della vita quotidiana.
Praticamente, ero sul punto di considerare l’idea di trasferirla in un centro specializzato dopo 55 anni di vita insieme. Non volevo assolutamente separarmi da lei ma non potevo nemmeno farcela da solo.
 
Un amico mi ha suggerito di dare un’occhiata a AuPair.com e alla possibilità di trovare un Au Pair che potesse aiutarmi con alcune faccende come lavarla, vestirla, farla mangiare ecc., quello che un Au Pair farebbe normalmente con un bambino piccolo.
Quindi mi sono iscritto su AuPair.com e presto ho trovato il match perfetto, Ana Maria.
 
Ana Maria è con noi da 11 mesi e dire che è di grande aiuto è riduttivo. Io mi occupo di mia moglie, Ana Maria è qui per aiutarmi a prendermi cura di lei e a rendere possibile, a me e a mia moglie, di continuare a vivere sotto lo stesso tetto e a ridere insieme. Se non avessi trovato AuPair.com nel 2019, senza dubbio avrei portato mia moglie in una casa di cura, e con quello che è successo nelle case di riposo durante il Coronavirus, chissà come sarebbe andata a finire!
 
Non posso dare un prezzo al servizio che AuPair.com e Ana Maria hanno reso a me e mia moglie; Ana Maria è esattamente quello di cui abbiamo bisogno per rimanere indipendenti.
Grazie, 
Stuart
 
Alcuni commenti...
Lascia un commento:
Unisciti a noi
AuPair.com è social: visita i nostri account sui social media, unisciti alla nostra community e ricevi gli ultimi aggiornamenti dal mondo alla pari!
Iscriviti alla nostra newsletter:
Iscriviti come:
Iscrivendoti, dai il tuo consenso a ricevere informazioni da AuPair.com. Puoi cancellare il consenso quando vuoi.
Unisciti a noi
Non vedi l'ora di iniziare la tua esperienza alla pari? AuPair.com ti aiuterà a trovare la tua futura famiglia ospitante.
Registrati con noi e scopri cosa possiamo fare per te: