au pair

Ho trascorso un mese negli Stati Uniti!

Di Sammy-Jo on Mar 27, 2019
Come ho trascorso un mese negli USA
Per diventare Au Pair negli Stati Uniti devi avere un visto J1, che ti permette di rimanere negli Stati Uniti per un anno intero. La parte migliore è che dopo la fine di quest'anno, il governo americano ti concede un mese in più per salutare i tuoi amici e la tua Famiglia Ospitante. Dato che la maggior parte degli Au Pair esplorano il paese durante questo mese, di solito viene chiamato il "Mese del Viaggio". Ecco come ho trascorso il mio:
 
Forse sai già che ho trascorso il mio anno alla pari a New York. Quindi avevo già visto molto della costa orientale degli Stati Uniti. Per questo motivo, volevo davvero esplorare la costa occidentale.

Portland

Ho iniziato il mio viaggio con Portland, Oregon, dove ho trascorso circa due giorni. Il motto di Portland è "keep Portland strange" e volevo vedere con i miei occhi qual era il motivo della suddetta stranezza. Portland non mi ha deluso. Camminando per la città, ho scoperto un intero isolato di furgoni alimentari, un parco chiamato "Couch Park" e la mia parte preferita: Mill Ends Park, il parco più piccolo del mondo. Quasi non lo trovavo (è letteralmente piccolo).
A circa mezz'ora da Portland c'è la Columbia River Gorge. È un bellissimo canyon circondato da tantissimi alberi. Ho fatto una visita guidata attraverso il bosco e mi sono imbattuta in splendide cascate, tra cui Multnomah Fall.

San Francisco

Il giorno dopo sono volata a San Francisco, dove ho incontrato un amico che conoscevo da New York. Sapevo di voler vedere Alcatraz e, dato che a New York ho sempre camminato, ho deciso che avrei camminato anche lì. Erano solo tre chilometri, ma avevo davvero sottovalutato San Francisco. Le colline erano così ripide che mi sentivo come se mi stessi muovendo all'indietro. Arrivai ad Alcatraz esausta e sicura al 100% che avrei preso un Uber per tornare in albergo.
 

Parco nazionale dello Yosemite

La mattina dopo io e la mia amica ci siamo unite ad un gruppo di Au Pair per il Western Sun Tour di Au Pair Adventures. È iniziato a San Francisco e ci avrebbe portato a Los Angeles in otto giorni. Tutte e 14 siamo salite sul furgone e ci siamo dirette verso lo Yosemite National Park per ammirare la natura. Abbiamo passato la notte in campeggio, a ridere e a conoscerci meglio.
 

Parco Nazionale della Valle della Morte

Con circa 43 gradi Celsius, la Valle della Morte detiene il record per il posto più caldo della Terra. Il Parco Nazionale offre sabbia, sabbia e ancora sabbia. Ci sono anche le saline e Bad Water, il posto più basso dell'emisfero occidentale. Faceva incredibilmente caldo e non sono mai stata più grata alla protezione solare.
 

Las Vegas

Lo so, lo so: quello che succede a Las Vegas, rimane a Las Vegas ma farò un'eccezione. Durante il giorno abbiamo ammirato i favolosi hotel di Las Vegas. Di notte, abbiamo fatto festa su un autobus rosso che abbiamo noleggiato. La maggior parte di noi era minorenne, quindi non passavamo molto tempo a giocare d'azzardo nei casinò. Las Vegas sembrava Disneyland per gli adulti: c'erano edifici pazzeschi e luci lampeggianti ovunque e persino delle montagne russe!

Grand Canyon

Dalla vivace città di Las Vegas alla tranquillità del Grand Canyon. Poco prima del nostro arrivo al Grand Canyon, la nostra guida turistica ha distribuito sacchetti di carta e pennarelli e ci ha incaricato di disegnare dei volti sui sacchetti. Quando abbiamo finito, ci ha detto di metterli sulla testa. Leggermente confuse, abbiamo seguito le sue istruzioni e abbiamo guidato al buio per circa 10 minuti prima che il furgone si fermasse. Ancora cieche, siamo scese dal furgone e ci siamo messe in fila.
 
Quando finalmente è arrivato il momento di toglierci i sacchetti, non potevamo credere ai nostri occhi. Eravamo proprio sul bordo del Grand Canyon! La vista era mozzafiato e semplicemente indimenticabile. Quella sera abbiamo ordinato una pizza e abbiamo fatto un picnic guardando il tramonto sul Grand Canyon.

Route 66 & Lago Havasu

Prossima fermata: Lago Havasu! Lungo il nostro percorso ci siamo fermati a Seligman, in Arizona, che è anche conosciuta come "il luogo di nascita della Route 66". Abbiamo trascorso il pomeriggio nuotando, con il SUP, e rilassandoci al sole. Al lago Havasu faceva così caldo che non abbiamo montato una tenda. Abbiamo invece passato la notte a dormire sotto le stelle.

Los Angeles

Finalmente siamo arrivati alla nostra ultima tappa con il gruppo: Los Angeles. La città dei ricchi e famosi. Abbiamo fatto molte visite turistiche, abbiamo cercato nomi familiari sulla Walk of Fame, abbiamo fatto un'escursione fino all'insegna di Hollywood e abbiamo passeggiato lungo la spiaggia di Santa Monica. L'ultimo giorno siamo andati agli Universal Studios per trascorrere insieme qualche ora di azione.

Il Monte Rushmore

Il tour poteva anche essere finito, ma non avevo ancora visto tutto quello che volevo vedere. Mancava ancora un monumento molto importante: Il Monte Rushmore. Così sono volata in Sud Dakota per vedere i volti di alcuni presidenti scolpiti in una montagna. E lo rifarei certamente.
 

Dopo il mio viaggio sono tornata a New York per salutare la mia Famiglia Ospitante. Mi è dispiaciuto dover partire, ma non vedevo l'ora di rivedere la mia famiglia e i miei amici.
 
Spero che vi sia piaciuto questo piccolo viaggio nel viale dei ricordi!
 
Alla prossima,
Sammy-Jo
Compiti dell’Au Pair - quando troppo è troppo?da Leonie il 25 Mar, 2019Leggi di più »
La mia esperienza Au Pair a Londrada Leonie il 01 Apr, 2019Leggi di più »
Alcuni commenti...
Lascia un commento:
Unisciti a noi
AuPair.com è social: visita i nostri account sui social network, unisciti alla nostra community e ricevi gli ultimi aggiornamenti dal mondo alla pari!
Iscriviti alla nostra newsletter:
Iscriviti come:
Iscrivendoti, dai il tuo consenso a ricevere informazioni da AuPair.com. Puoi annullare l'iscrizione quando vuoi.
Unisciti a noi
Non vedi l'ora di iniziare la tua esperienza alla pari? AuPair.com ti aiuterà a trovare la tua futura famiglia ospitante
Registrati con noi e scopri cosa possiamo fare per te:
Registrati come Au Pair Registrati come famiglia