au pair

Au Pair in Danimarca: informazioni sul visto

Au Pair visto per la Danimarca

Gli Au Pairs che provengono dall’ EU, EEA e dalla Svizzera potranno vivere, lavorare e studiare in Danimarca, grazie alle direttive europee sulla libera circolazione delle persone. Non avranno bisogno di alcun visto o permesso di soggiorno o di lavoro per diventare un Au Pair in Danimarca
 
Ma i cittadini dell’EU / EEA e Svizzera hanno bisogno di ottenere un documento di residenza europea (certificato di registrazione) dall’amministrazione statale. 
 
Gli Au Pair che provengono da paesi del Nord potranno vivere, lavorare e studiare in Danimarca (in base agli accordi del “Hallo Norden Scheme”). I cittadini dei paesi nordici non avranno bisogno di alcun visto o permesso di lavoro o di residenza.
 
I cittadini dell’Argentina, Australia, Canada, Cile, Giappone, Nuova Zelanda, Corea del Sud potranno diventare Au Pair in Danimarca grazie all’accordo “working holiday”, che a volte a requisiti meno rigidi rispetto a quelli del programma Au Pair

Permesso di residenza in Danimarca

I cittadini degli altri paesi avranno bisogno di un permesso di residenza per diventare Au Pair in Danimarca, la domanda coinvolgerà sia l’Au Pair che la famiglia ospitante. Ma come funziona?
 

1. Case Order ID

L’ Au Pair e la famiglia ospitante dovranno creare una Case Order ID e pagare una tassa in merito. La carta d’identità deve essere dichiarata nel processo di domanda. La quota pagata non verrà restituita se l’applicazione non avrà successo. 
 

2. Caratteristiche biometriche

L'Au Pair dovrà registrare i suoi dati biometrici (immagine del volto e impronte digitali) - i dati saranno memorizzati sul chip della carta di soggiorno. Queste informazioni possono variare - trova informazioni più specifiche sul sito ufficiale.
 

3. Domanda

È possibile presentare la domanda sia online che in una forma cartacea. L'Au Pair e la famiglia ospitante dovranno fornire le informazioni richieste nello stesso modo - questo significa, che se la famiglia ospitante avvia la domanda per il permesso di soggiorno del proprio Au Pair on-line, anche l'Au Pair dovrà finire il procedimento online. Pertanto l'Au Pair e la famiglia ospitante dovrebbero discutere di ciò che è conveniente per entrambi prima di avviare la domanda.
 
  • Domanda online
    La famiglia ospitante darà inizio al processo per inoltrare la domanda accedendo al modulo utilizzando NemID. La prima parte dovrà essere compilata dalla famiglia ospitante e firmata utilizzando NemID. In questo modo la famiglia ottiene un numero di riferimento e la password per parte 2 - l'Au Pair dovrebbe ricevere entrambi i riferimenti dalla famiglia ospitante per accedere alla seconda parte e compilarla. Se l'Au pair o la famiglia ospitante avranno bisogno di più tempo per allegare i documenti richiesti, la domanda può essere salvata come bozza, ma deve essere presentata entro e non oltre 30 giorni dopo l'inizio. L'applicazione può essere trovata sul sito ufficiale New to Denmark.
     
  • Domanda cartacea
    Compila la domanda anche da offline. Sullo stesso sito riportato sopra potrai scaricare la domanda e completarla manualmente. Stampa la domanda e consegnala a mano, di persona.

Accordo Working Holiday

La Danimarca ha accordi “Working Holiday” con l'Argentina, l'Australia, il Canada, il Cile, il Giappone, la Nuova Zelanda e la Corea del Sud. Il programma permette ai giovani di questi paesi di ottenere un permesso di soggiorno e rimanere in Danimarca per un periodo di tempo definito (non più di 12 mesi). 
 
I candidati possono lavorare durante questo periodo di tempo per risparmiare qualche soldo e pagarsi le vacanze. E proprio questa è la parola chiave, perché le vacanze dovrebbero essere lo scopo principale del vostro soggiorno con un visto vacanza-lavoro. 
 
I requisiti variano in base alla nazionalità e talvolta possono essere meno rigorosi di quelli del programma Au Pair (ad esempio l’età, che può raggiungere i 35 anni). I candidati dovranno anche dimostrare di avere abbastanza soldi per pagare tutto durante i primi giorni del soggiorno.

 
Paese Etá richiesta Risparmi obbligatori
Argentina 18 - 30 15 000 DKK
Australia 18 - 30 18 000 DKK
Canada 18 - 35 15 000 DKK
Cile 18 - 30 15 000 DKK
Giappone 18 - 30 15 000 DKK
Nuova Zelanda 18 - 30 24 000 DKK
Corea del Sud 18 - 30 15 000 DKK
 
AuPair.com incoraggia i cittadini di questi paesi di controllare il sito ufficiale per sapere se hanno le qualifiche per richiedere questo tipo di permesso. 

Cos’altro? 

  • L'Au Pair può ricevere un permesso di soggiorno per 24 mesi, ma il periodo non potrà essere superiore alla durata indicata nel contratto. 
  • Se la validità permesso è inferiore a 24 mesi l'Au Pair può chiedere una proroga. La domanda di proroga deve essere presentata prima che il permesso in possesso scada.
  • L’Au Pair deve fare in modo che lui / lei abbia un passaporto valido. Il permesso è valido fino a 3 mesi prima della data di scadenza del passaporto. Ciò significa che, se il passaporto scade dopo sette mesi, il permesso sarà valido per non più di 4 mesi.
  • I titolari Visto vacanza-lavoro possono ricevere un permesso di soggiorno per non più di 12 mesi



Au Pair in Danimarca: passa un anno nel paese più felice al mondo
Au Pair in Danimarca: passa un anno nel paese più felice al mondo Leggi di Più »
Au Pair Danimarca: salario, orario di lavoro, giorni liberi, vacanze
Au Pair Danimarca: salario, orario di lavoro, giorni liberi, vacanze Leggi di Più »
Au Pair contratto e assicurazione in Danimarca
Au Pair contratto e assicurazione in Danimarca Leggi di Più »
Au Pair in Danimarca requisiti: come diventare un Au Pair?
Au Pair in Danimarca requisiti: come diventare un Au Pair? Leggi di Più »
Au Pair in Danimarca - Informazioni per famiglie ospitanti
Au Pair in Danimarca - Informazioni per famiglie ospitanti Leggi di Più »