au pair

Buoni propositi per Au Pair

Di Patrycja Kotowska on Jan 09, 2023Tempo di lettura: 4 min.
Buoni propositi per Au Pair

L'inizio di un nuovo anno è un ottimo momento per fare dei buoni propositi. Come Au Pair, inizia un nuovo capitolo della tua vita, il che rende più facile acquisire nuove abitudini! Avere dei buoni propositi può aiutarti a costruire una routine di cui potresti aver bisogno. Inoltre, ti fanno sentire responsabile della tua vita, quindi non aver paura di lavorare su te stesso. Per un attimo non pensare ai tuoi Host Kids o a nessun altro. I tuoi propositi riguardano solamente te e ciò che vuoi fare. Nessuno li leggerà se non lo vuoi. 

Per darti qualche spunto, abbiamo creato un elenco di buoni propositi per il nuovo anno che potrebbero interessarti. Ricorda però che devono essere adatti a te, quindi prima di tutto pensa sempre a ciò che ti permetterà di crescere durante il prossimo anno.

Ecco i nostri buoni propositi per aiutarti a crescere come Au Pair!
  1. Perfeziona le tue conoscenze linguistiche

    La lingua è uno strumento che aiuta a comunicare. Migliorare la conoscenza delle lingue è sempre una buona idea! Se desideri diventare un Au Pair, tieni presente che a volte è fondamentale avere un certo livello di conoscenza della lingua del Paese ospitante! Verifica qui i requisiti per i diversi Paesi. Anche se non ci sono particolari requisiti, è sempre utile conoscere qualche frase nella lingua madre della Famiglia Ospitante. Al giorno d'oggi ci sono molte risorse che si possono utilizzare per imparare una lingua, ad esempio libri, app, video o corsi online. Imposta un promemoria e inizia a imparare una lingua per 10 minuti al giorno! Ti sorprenderai di quanto riuscirai a migliorare se sarai costante.

  2. Porta a termine i tuoi compiti in tempo

    "Non rimandare a domani quello che puoi fare oggi" è una frase comunemente conosciuta che contiene molta saggezza. Certo, a volte è necessario rimandare qualcosa. Ma se l'organizzazione non è il tuo forte, probabilmente conosci la sensazione di essere sopraffatto dai compiti. Prova a fare alcune cose all'istante, iniziando da quelle più piccole. Se non ti preoccupi di troppe cose in una volta sola, il giorno dopo sarà più semplice rimanere concentrati.

  3. Tieni un diario della gratitudine

    Scrivere un diario della gratitudine è un'abitudine stimolante, sia che tu viva a casa tua o ti trovi in un Paese ospitante. Questo buon proposito ti aiuterà a pensare in modo ottimistico e a concentrarti sugli aspetti positivi della vita. Scrivere ciò che ti rende felice e apprezzi di più ti auterà a mantenere la calma e a migliorare il tuo sonno. È anche un modo piacevole per constatare la propria crescita personale durante il programma Au Pair.
  4. Crea un profilo su AuPair.com

    Se stai leggendo questo articolo e non hai ancora un account, potrebbe essere l'occasione giusta per crearne uno e fare un primo passo verso il tuo futuro come Au Pair!
  5. Viaggia nei fine settimana

    Una volta raggiunto il Paese ospitante, potrebbe essere una buona idea stabilire un piano di viaggio. Se ti senti sotto stress, prendi in considerazione l'idea di esplorare nuovi ambienti per liberare spazio nella tua mente. Inoltre, un buon proposito di questo tipo potrebbe aiutarti a rimanere motivato a uscire piuttosto che a rimanere in casa a scrollare i tuoi social media. Scopri come viaggiare con un budget limitato qui.
  6. Stringi tre nuove amicizie

    Questo proposito per l'anno nuovo va di pari passo con quello precedente. Sforzati di trovare nuovi contatti all'estero. Cerca amici nei gruppi di Facebook, WhatsApp e su Instagram. Sicuramente troverai qualcuno desideroso di entrare in contatto con te e, magari, desideroso di scoprire nuovi posti insieme.
  7. Incoraggia i tuoi Host Kids ad imparare qualcosa di nuovo 

    Questa è una buona idea se si vuole creare un legame con i propri Host Kids. Potresti chiedere loro che cosa gli piace e cercare nuove attività da provare insieme ogni giorno, ad esempio cucinare insieme, leggere di un nuovo argomento o imparare delle curiosità. Cercate di aprirvi al mondo insieme.
  8. Mantieniti in forma

    Anche se prendersi cura dei bambini può essere stressante ed estenuante, è importante mantenere la propria salute fisica. Tuttavia, cerca di non essere troppo severa/o con te stessa/o. Fare esercizio fisico o attività fisica tre volte alla settimana è molto utile per il corpo. Camminare ottomila passi o fare jogging tre volte alla settimana sono obiettivi raggiungibili. Questo ti aiuterà a conoscere l'ambiente che ti circonda e, se porterai con te i tuoi Host Kids, potrai considerarle come ore di lavoro. È una situazione vantaggiosa per tutti! Per saperne di più sull'argomento, leggi qui.
  9. Fai un digital detox

    I social media ti aiuteranno a restare in contatto con la tua famiglia e i tuoi amici mentre vivrai all’estero. Tuttavia, che tu stia già partecipando al programma Au Pair o meno, è sempre una buona idea ridurre il tempo trascorso davanti allo schermo. Invece di scrollare i tuoi vari profili social prova a leggere un po’, medita, fai yoga o impara una nuova lingua. E se ti senti senza energie, trascorri del tempo rilassandoti ascoltando musica.
  10. Chiedi anche ai tuoi Host Kids di pensare ad un buon proposito

    Coinvolgili e fai scrivere anche loro degli obiettivi o dei piccoli goals da raggiungere. Potresti convincerli a non bisticciare per i giocattoli, oppure a leggere per mezz’ora ogni giorno. Un’altra bella idea è quella di fargli mettere in ordine le proprie cose.
Scrivere la lista dei buoni propositi è molto semplice, il vero problema è un altro: raggiungere i propri obiettivi! Fortunatamente, abbiamo dei consigli che ti aiuteranno ad essere costante. Il primo problema che riguarda i buoni propositi è che questi molto spesso sono troppo generici, provocando così un sentimento di oppressione. Una cosa semplice che si può fare per non arrendersi è rendere il proprio obiettivo molto specifico. Venti flessioni al giorno sembrano più facili di "rimanere in forma", giusto? Un altro fattore che puoi incentivare è la tua motivazione. Considera il tuo proposito come qualcosa che vuoi fare, non come qualcosa che devi fare! Sfrutta l'immaginazione, dai forma ai tuoi obiettivi nella tua mente, pensa a come ti sentirai bene se ci riuscirai! Dai loro un nome interessante, ad esempio "leggere due libri FANTASTICI", invece di scrivere semplicemente "leggere due libri". Un altro passo che puoi fare è seguire i tuoi sviluppi inserendo un promemoria nel calendario o chiedendo a qualcuno di farti da "supervisore". Ad esempio, puoi chiedere a un ex Au Pair. In questo modo vi aiuterete a vicenda e avrete un buon motivo per restare in contatto! Non stressarti! Ricordati sempre che ogni giorno è buono decidere un nuovo obiettivo!
 

Alice di AuPair.com condivide la sua storiada Alice Ebert il 15 Aug, 2022Leggi di più »
Alcuni commenti...
Lascia un commento:
Unisciti a noi
AuPair.com è social: visita i nostri account sui social network, unisciti alla nostra community e ricevi gli ultimi aggiornamenti dal mondo alla pari!
Iscriviti alla nostra newsletter:
Iscriviti come:
Iscrivendoti, dai il tuo consenso a ricevere informazioni da AuPair.com. Puoi annullare l'iscrizione quando vuoi.
Unisciti a noi
Non vedi l'ora di iniziare la tua esperienza alla pari? AuPair.com ti aiuterà a trovare la tua futura famiglia ospitante
Registrati con noi e scopri cosa possiamo fare per te:
Registrati come Au Pair Registrati come famiglia