au pair

I rischi di trovare una Famiglia Ospitante/Au Pair su facebook

Di Sammy-Jo on Feb 14, 2019
I rischi di trovare una Famiglia Ospitante/Au Pair su facebook
Grazie ai social network come Facebook possiamo connetterci con milioni di persone provenienti da tutto il mondo. Si può facilmente entrare a far parte di gruppi e conoscere tanti utenti con interessi simili. Questo è ottimo per gli Au Pair che hanno già trovato una famiglia ospitante e vogliono entrare in contatto con altri Au Pair della loro zona. Ma molte persone cercano anche di trovare il loro perfetto Au Pair o Famiglia ospitante tramite Facebook. La ricerca di un Au Pair o di una famiglia ospitante con l'aiuto dei social media comporta diversi rischi che non vale la pena  correre. Di seguito ne abbiamo elencati alcuni per voi.

I rischi

Truffatori

A differenza delle piattaforme Au Pair come AuPair.com, Facebook non controlla i profili dei truffatori. È molto facile per le persone incappare su Facebook in truffatori che fingono di essere Au Pair o famiglie ospitanti. I loro profili di solito sembrano realistici, quindi è piuttosto difficile individuarli. Di solito chiedono di metterti in contatto con un’agenzia o un avvocato, poi inviano la documentazione e domandano i tuoi dati personali o i tuoi soldi. Leggete il nostro articolo su come individuare un truffatore e sulle strategie che utilizza. Inoltre, se incontrate qualcuno su un'altra piattaforma, AuPair.com non potrà garantire che ci si possa fidare di queste persone. Quindi prestate molta attenzione e usate una piattaforma di matching Au Pair per trovare un Au Pair o una famiglia ospitante.

Furto d’identità

Siete a conoscenza di tutte le informazioni che i vostri amici di Facebook possono vedere? Il vostro profilo potrebbe dire più di quanto vorreste. Ciò significa che chiunque vi abbia accesso può trovare molte informazioni su di voi e forse anche utilizzarle a vostro svantaggio.
 
Oltre ad avere accesso ai nomi dei vostri familiari e amici, altri utenti possono anche scoprire dove studiate e persino quali luoghi avete visitato di recente. Su piattaforme come AuPair.com, ci assicuriamo che gli utenti rispettino le regole e che le misure sulla privacy siano seguite in modo più rigido.
 
In breve, non dovreste cercare un Au Pair o una famiglia ospitante su Facebook, perché:
  • Potreste ricevere messaggi offensivi.
  • Facebook non notifica se un utente è un truffatore, rendendo impossibile fermarlo.
  • Avete meno controllo sulle tue informazioni private.
  • Non potete contattare un team di supporto che conosce le regole del programma in caso di domande.
Come integrare la cultura e la lingua dell’Au Pairda Elena il 08 Feb, 2019Leggi di più »
Problemi con la domanda per il vistoda Julia il 22 May, 2019Leggi di più »
Alcuni commenti...
Lascia un commento:
Unisciti a noi
AuPair.com è social: visita i nostri account sui social network, unisciti alla nostra community e ricevi gli ultimi aggiornamenti dal mondo alla pari!
Iscriviti alla nostra newsletter:
Iscriviti come:
Ragazza alla pari
Famiglia ospitante
Iscrivendoti, dai il tuo consenso a ricevere informazioni da AuPair.com. Puoi annullare l'iscrizione quando vuoi.
Unisciti a noi
Non vedi l'ora di iniziare la tua esperienza alla pari? AuPair.com ti aiuterà a trovare la tua futura famiglia ospitante
Registrati con noi e scopri cosa possiamo fare per te:
Registrati come Au Pair Registrati come famiglia