au pair

Fai attenzione alle truffe!

Le piattaforme online come AuPair.com danno la possibilità di trovare un Au Pair o diventare una ragazza alla pari senza pagare un’agenzia Au Pair.

Cercare un Au Pair o una famiglia ospitante da soli potrebbe avere dei rischi. AuPair.com controlla quotidianamente l’intera comunità di utenti; nonostante ciò, è possibile che qualche pecora nera sfugga ai nostri controlli di sicurezza, perciò questo articolo vi mostrerà:
Frodi au pair

Internet è uno dei più grandi successi nella storia dell'umanità, ma, come ogni cosa, ha i suoi svantaggi.
Non si può mai sapere chi c'è realmente dietro il monitor del computer. 
 
AuPair.com controlla giornalmente tutti i suoi iscritti. Tuttavia vorremmo condividere con voi i metodi più comuni usati dai truffatori per trarre benefici dal programma Au Pair

Come lavorano i truffatori?

I truffatori cercano di acquisire alcuni benefici finanziari dal programma Au Pair. Queste persone non sono interessate allo scambio culturale, e di certo non vogliono ospitare un Au Pair. Cercano invece di raggirare le persone coinvolte nel programma Au Pair e ricevere soldi alla prima opportunità che si presenta. 
 
Se qualcuno ti chiede di pagare una somma di denaro in anticipo, non farlo. Anche se si tratta di un trasferimento di denaro nel tuo conto in banca; la prudenza ti permette di evitare il 100% delle truffe.

Come individuare un truffatore a colpo d'occhio

Ci sono alcune caratteristiche a cui fare attenzione per riconoscere i finti Au Pair o le finte famiglie ospitanti a colpo d'occhio. Se ti riconosci in qualcuno dei casi riportati qui sotto, fai attenzione e informaci! 

Dettagli di contatto

Se un utente condivide pubblicamente nel profilo le proprie informazioni di contatto, è presumibilmente un truffatore. L'utenza Premium permette agli utenti di scambiarsi le informazioni di contatto. Grazie a ciò possiamo mantenere la piattaforma al sicuro per voi. Bypassare questo sistema mette tutti in difficoltà. 

Paghetta 

Un Au Pair percepirà una certa somma di denaro al mese. Anche se l'aiuto di un Au Pair spesso non ha prezzo, nessuna famiglia ti pagherà più di quanto è stabilito dallo standard dei vari singoli paesi. Per questo motivo le offerte di lavoro per Au Pair con cifre di compenso eccessivamente alte non sono mai realistiche, fai attenzione! 

Richiesta di aiuto

Se l'utente ti informa che si è verificato un terribile incidente o una terribile malattia e c'è un “urgente bisogno del vostro aiuto”, solitamente è un tentativo di frode.  Anche se la richiesta sembra reale e sentita, si tratta con tutta probabilità di una truffa . Sarebbe meglio se iniziassi a cercare un nuovo candidato

Come difendersi dai truffatori

Come evitare le truffe? Fai attenzione e usa il buon senso - è sempre la tattica vincente.

Non inviare mai soldi all'estero...

… in anticipo. Non devi pagare mai in anticipo. Potrai acquistare l'utenza Premium, scoprire di più riguardo le spese che dovrai sostenere come Au Pair e l'assicurazione che dovrai sottoscrivere. Non devi nemmeno affittare un appartamento all'estero o pagare in ogni caso nulla in anticipo.

Non contattare Au Pair o Famiglie Ospitanti conosciute al di fuori di un'agenzia online - per esempio attraverso social media

Alcuni social network, come ad esempio Facebook, possono essere il posto giusto dove trovare e contattare la propria futura famiglia ospitante o il proprio futuro Au Pair? Assolutamente no!
Le agenzie di collocamento online controllano il background e l'affidabilità dei propri utenti, mentre i social media non lo fanno.
Per nostra esperienza, l'80% dei truffatori proviene da Facebook. Non consigliamo dunque di contattare gli Au Pair o le Famiglie Ospitanti in questo modo, perché non potremo avvertirti nel caso ci siano sospetti o proteggerti se qualcosa va storto.  

Organizzare sempre una videochiamata Skype 

I truffatori non accettano quasi mai di organizzare una videochiamata su Skype, in quanto ciò rivelerebbe la loro identità. Se un utente si rifiuta di organizzare una video-intervista, non è una persona affidabile.

MAI convalidare il tuo account!

Né su AuPair.com e neppure su qualsiasi altro sito. AuPair.com, la tua banca, o qualsiasi altra piattaforma online non ti chiederanno mai di convalidare il tuo account. 
 

Le strategie utilizzate dai truffatori

  1. Agenzia di viaggio
  2. Live-out Au Pair - l'agenzia immobiliare
  3. Agenzie Au Pair false
  4. L'agente Au Pair Community agent
  5. Il perfetto Au Pair
  6. L'Au Pair è rimasto bloccato all'aeroporto?
  7. La famiglia ospitante ti invia dei controlli
  8. La famiglia ospitante si trasferirà presto!
  9. Le referenze su AuPair.com
  10. L'avvocato
  11. Convalida dell'account

Agenzia di viaggio

Se ricevi un'offerta di assistenza nella preparazione del viaggio, leggi i seguenti esempi e assicurati di non contattare mai una finta agenzia di viaggi:
“Contatta l'agente di viaggio, informati sui biglietti e il permesso di lavoro dal tuo paese all'Inghilterra e contattami via e-mail, non ti preoccupare per le spese che potresti avere dopo l'arrivo in aeroporto, voglio solo essere solo sicuro che davvero vuoi lavorare per me..”. "Contact the ticket agent and make enquiries about the tickets and working permit document from your country to UK and gets back to me via email don't worry about any expenses that this might cost you I shall refund all expenses incurred by you after you get here when I pick you up from the airport, I just want to be sure if you really want to work for me...".
Non appena avrai spedito i soldi all'estero, non sentirai mai più nulla dalla famiglia ospitante . Alcune volte addirittura alcune agenzie di viaggio fasulle potrebbero contattarti per richiedere un contributo addizionale al primo che hai già inviato, come se non fosse sufficiente.
 
Di seguito troverai un esempio di una mail inviata dalla falsa agenzia di viaggi:
“Caro/a cliente, abbiamo ricevuto il tuo contatto da uno dei nostri clienti, la Sig.ra xy che ha fatto una prenotazione tramite noi per viaggiare da venerdì xx xx fino al xx. Il suo codice di prenotazione presso di noi è PP6J4Y/EA/XX Il costo del viaggio è 480 euro con XX La Sig.ra xx ci ha chiesto di contattarVi per pagare i restanti 480 euro. Una volta che il nostro cliente riceverà i Vostri soldi, potremmo fornire il biglietto aereo alla Sig.ra xx. Consigliamo vivamente di effettuare il pagamento attraverso Western Union, dato che rappresenta il metodo più veloce e semplice per inviare e ricevere soldi. Questo perché accettiamo solamente pagamenti attraverso il nostro conto bancario se eccedono i 2500€ e impiegherà circa una settimana e anche di più per essere ricevuto”. “Dear client, We got your contact from one of our customer Ms xy who has made a reservation with us to travel Friday the xx of xx from xx to xx. Her reservation code with us is PP6J4Y/EA/XX The flight cost is 480 euros with XX Ms xx has asked us to contact you for payment of the outstanding 480euros. Once our accountant receives this money, we shall issue an air ticket to Ms xx. We advise that payment should be made via Western Union since it is faster and easier to send and receive money. This is because we only accept payment via our bank account if payment exceed 2500€ and it will take about a week and more for the payment to mature.”

 

Live-out Au Pair - l'agenzia immobiliare 

Le Famiglie Ospitanti devono soddisfare alcuni requisiti per poter partecipare al programma Au Pair. Uno di questi è la possibilità di fornire alla propria ragazza alla pari una stanza tutta per lei in casa loro. Se la Famiglia Ospitante, andando contro le regole standard del programma, offrisse al proprio Au Pair di trovarsi un alloggio in maniera differente, per esempio in un appartamento nel vicinato o una piccola casa con tutte le comodità, potrebbe rappresentare un tentativo di frode. Fate dunque attenzione! 
 
La Falsa Famiglia Ospitante chiederà all'Au Pair di depositare un'esigua quantità di soldi - per provare che l'Au Pair è in grado di vivere nel Paese ospitante fino a che la Famiglia Ospitante non coprirà tutti i costi. 
 
La Famiglia Ospitante potrebbe inoltre informarti che c'è solo un alloggio disponibile in tutto il vicinato. Inoltre, ci sono moltissime persone interessate ad affittare l'appartamento. La Famiglia Ospitante allora raccomanderà all'Au Pair di agire velocemente e contattare una specifica agenzia immobiliare per pagare l'affitto. 
 
Puoi vederne un esempio di seguito:
“L'appartamento che abbiamo trovato per te è valido e molto economico, e non siamo sicuri che tu possa trovare qualcosa di meglio, anche perché questo appartamento si trova davvero molto vicino a casa nostra. Il custode ci ha confermato che nel caso in cui non ti piaccia l'appartamento al tuo arrivo, ti verranno rimborsati tutti i soldi, anche se siamo abbastanza sicuri che l'appartamento ti piacerà (...)”. “The apartment we have found you is very good and very cheap and I am not sure you can find anything better, also this apartment is next door to us. The estate caretaker confirmed to me that if you do not like the apartment on arrival they will refund all your money but I am very sure you will like the apartment ”
 

La falsa agenzia Au Pair 

Questo tentativo di frode è abbastanza frequente tra le false famiglie ospitanti che pretendono di essere americane. Dato che gli Stati Uniti hanno dei requisiti specifici per diventare Au Pair, ci sono molte possibilità per i truffatori di imbrogliare gli Au Pairs.
 
L'Au Pair dovrà utilizzare un'agenzia di collocamento per Au Pair a tempo pieno per poter andare negli States. Inoltre questa agenzia dovrà essere designata da uno sponsor per il visto J-1
 
Molte finte Famiglie Ospitanti “Americane” cercheranno di convincere l'Au Pair di contattare un'agenzia per organizzare il tuo arrivo e il tuo soggiorno. Controlla accuratamente che questa agenzia esista per davvero! 
 
L'Au Pair ha il diritto di scegliere il modo in cui lui/lei vorrà organizzare il suo soggiorno - nessun altro potrà interferire sulle sue decisioni. La famiglia ospitante potrà aiutarlo con la sistemazione, ma l'Au Pair sarà colui che deciderà e avrà l'ultima parola! 
 

L'agente di una comunità Au Pair

Questo caso è molto simile a quello della finta agenzia. I truffatori diranno di essere i rappresentanti di una comunità per Au Pair. È inoltre molto comune che le finte famiglie ospitanti dichiarino di essere inglesi. Non ci sono infatti requisiti particolari di visto per molti Au Pair provenienti dai paesi della comunità europea. 
 
Una falsa comunità invierà all'Au Pair alcuni documenti per provare la loro autenticità, e poi proveranno a far pagare all'Au Pair una tassa di iscrizione.

L'Au Pair perfetto

L'inglese è una delle lingue più popolari al mondo. Molte famiglie ospitanti vorrebbero trovare un parlante madrelingua inglese come Au Pair. 
 
Questo è anche uno dei motivi per cui la maggior parte degli scammers dichiara di essere inglese, americano, australiano o irlandese. È molto difficile scovarli. Dato che molto probabilmente non sono per nulla di madrelingua inglese, utilizzeranno alcune formule fatte scritte in lingua inglese, per poter comunicare con le famiglie ospitanti:
 
“Grazie della vostra mail, ho 23 anni e sono inglese. L'inglese è la mia prima lingua, ma parlo anche francese (la mia attuale famiglia ospitante è polacca). Sono stata Au Pair per quattro anni in quattro paesi differenti. Il mio periodo di soggiorno massimo come Au Pair è stato un anno in Scozia, in cui ho lavorato presso la famiglia Nathalie Hawn. Ho anche prestato servizio presso la famiglia di Isabella Reinaldo (Portogallo), prima di partire per Yaounde, nella Repubblica del Cameroon dove ora lavoro come assistente tecnico di SNV, una ONG olandese presente in tutto il mondo. Ora come ora la mia attuale famiglia è polacca, e la sto lasciando perchè il mio contratto è terminato. Sono stata presso di loro per un anno, con un buon salario, e in compagnia di bambini splendidi. (...)”. “Thanks for your mail, I am 23 years old British. English is my first language but I also speak French too (my current Au pair family is polish). I have been an Au pair for four years now in four countries. My maximum Au pair in a home has been one year in Scotland I have worked for the Nathalie Hawn family (Scotland) I have also worked for Isabella Reinaldo family(Portugal) Before leaving for Yaounde, Republic of Cameroon where I now work with the Technical assistant of SNV, a Dutch NGO present all over the world. My current family is polish and I am leaving them because my contract has ended. I have been with them for one year, on a good salary, with lovely kids. (...)”.

Di norma il falso Au Pair ti farà credere che tu sia la famiglia perfetta. Ti dirà che non ha abbastanza soldi per potersi pagare il biglietto aereo, l'assicurazione e altre spese del genere da solo. La sua famiglia inoltre non la riesce ad aiutare, per questo vi
chiederà di fare un trasferimento di denaro e poi di detrarlo dalla sua futura paghetta:  
 
“Grazie della tua email. Capisco le tue paure e preoccupazioni. Non mi aspetto che tu paghi il mio biglietto aereo. Sono stata Au Pair per un paio d'anni e conosco le regole del programma. Se non fosse che i prezzi dei voli sono estremamente costosi, lo avrei già prenotato a mie spese. Davvero non pensavo potesse essere così costoso. Se solo non avessi messo i risparmi per l'università in un conto chiuso da cui posso attingere solo a partire dal prossimo settembre, avrei potuto attingere da lì per trovare i soldi necessari per il biglietto”. “Thanks for your mail.I understand your fears and worries. I don't expect that you pay for my flight ticket.I have been an Au pair for a couple of years and know the rules.If it were not for the expensive flights, I would have bought the ticket by now. I had budgeted for flight but never knew they shall be this expensive. If only I had not been saving for school in an irrevocable account from which I can only withdraw in Sept 2016, I would have withdrawn some money towards the cost of this ticket”

 

L'Au Pair bloccato all'aeroporto?

Questo caso è spesso combinato con quello precedente. Il perfetto Au Pair con referenze perfette, grande esperienza, ottima personalità, è al momento bloccato in aeroporto in un paese lontano. C'è stato un terribile incidente e l'Au Pair non può lasciare il paese! Il biglietto aereo inoltre non è più valido, quindi ha bisogno di prenotare un altro biglietto il prima possibile.
 
Dopo aver inviato i soldi non avrai mai più notizie da parte sua e non vedrai mai più i tuoi soldi. Se vorrai contribuire alle spese di viaggio del tuo Au Pair, potrai farlo dopo il suo arrivo
 

La Famiglia Ospitante invia il denaro

La falsa famiglia ospitante ti invierà alcune email e delle false ricevute per farti credere che davvero voglia che tu sia il loro Au Pair. Dopo che avrai ricevuto i “soldi” ed entrambi avete acconsentito ai termini del tuo soggiorno, riceverai una terribile notizia: la moglie e i bambini della tua Famiglia Ospitante sono morti in un terribile incidente stradale; per questo il tuo servizio non è più richiesto. Ti verrà chiesto di re-inviare i soldi ricevuti indietro. Dopo qualche tempo il trasferimento fatto dalla famiglia verrà cancellato e tu perderai il doppio dei soldi ricevuti. 
Questo succede spesso con trasferimenti personali di soldi tramite Paypal.
 
Di seguito, un caso capitato ad un Au Pair con poca fortuna, che è diventata vittima di una truffa. I casi ovviamente non sono tutti uguali, ma il meccanismo di truffa rimane lo stesso:
 
“Non ho abbastanza soldi per affittarmi una stanza e la mia mamma ospitante ha detto che avrebbe parlato con il suo partner e che mi avrebbero inviato dei soldi per poter pagare qualche rata dell'affitto. La mamma della falsa famiglia ospitante mi ha inviato dei soldi attraverso l'account Paypal del suo partner. Voleva pagarmi l'affitto di tre mesi, ma dopo poco ho capito quanto fosse irreale la situazione e ho deciso di rispedire al mittente tutti i soldi. Lei però non voleva più ricevere i soldi sull'account Paypal del partner, ma voleva che io andassi presso un ufficio locale Moneygram e inviassi i soldi tramite loro. 1 mese dopo il partner ha fatto uno storno di addebito “pagamento non autorizzato” dei soldi che la famiglia mi aveva inviato attraverso Paypal. Sono stata truffata!” “I had no money for accommodation and “the host mother” said she would hold a conversation with her partner and they will send me money to rent accommodation. The mother of the fake Host Family send me money by her partner Paypal account. She wanted to pay the rent for accommodation with them for three months, but after a while I decided that this was unreal and I decided to return all money. She did not want to receive the money back in her partner Paypal account. She told me to go to the local Moneygram office and send her money via Moneygram. 1 month later her partner made chargeback "unauthorized payment" of the money that they sent through Paypal. I was cheated!”
 

La famiglia ospitante che si trasferisce!

La falsa famiglia ospitante ti farà credere che tu sia l'Au Pair perfetta, fino a che ti comunicheranno che stanno per trasferirsi proprio nella tua città! Tutto sarà per loro nuovo e a causa di tutti questi nuovi cambiamenti avranno bisogno di un Au Pair. Per assicurarsi che tu lo voglia diventare, ti invieranno una certa somma di denaro se apri un conto bancario presso una banca specifica. 
 
Successivamente. La famiglia ospitante ti chiederà dei soldi per la tua sistemazione. Il pagamento precedente verrà cancellato.
 

Riferimenti ad AuPair.com 

AuPair.com controlla i profili dei suoi utenti ogni giorno. Se troviamo un truffatore, inviamo un messaggio di allerta a tutti i contatti che hanno avuto a che fare con questo utente. Non abbiamo mai commesso errori su questo punto e non inviamo mai messaggi senza avere ponderato prima la nostra decisione. 
 
I truffatori inviano messaggi a nome di AuPair.com come segue:
 
“Questo messaggio è per informarvi che sei stato recentemente contattato dal team di aupair.com riguardo la famiglia di Lewis Anthony dall´Inghilterra, che ti avevamo avvertito in precedenza sarebbe potuto essere un tentativo di frode o truffa. Vorremmo informarti del fatto che abbiamo compiuto ulteriori ricerche in proposito e che invece si tratta di una reale quanto affidabile famiglia, sulla base dei documenti che da loro abbiamo ricevuto. Sei quindi invitato a proseguire la conversazione e ad inviargli i tuoi dettagli di contatto. Abbiamo chiesto loro scusa per aver rovinato la loro immagine sul sito di AuPair.com agli occhi degli altri utenti. Con la presente dunque, confermiamo che essi sono una famiglia del tutto reale e responsabile. Ti chiediamo anche, nel caso tu abbia a che fare con possibili truffatori, di comunicarcelo immediatamente all'indirizzo mail support@aupair.com. Distinti saluti, AuPair.com” “This is to inform you that you were recently contacted by aupair.com team about the Family of Lewis Anthony from United Kingdom which we earlier informed you may be fraud or scammer. We wish to inform you that we have re investigated and have found out that they are a real and genuine family from the documents which we requested from them. You are requested to go ahead and share any personal documents or travel details with the family; we have apologized with them for tarnishing their image on the aupair.com website and to aupair applicants. We hereby confirm them to be genuine. We also request you to report us the family on support@aupair.com if you also find that family is fraud or scammer during anytime of job offer discussion with family. Kind regards, AuPair.com”

Se riceverai mai un messaggio simile a questo, stai sicuro al 100% che si tratta di un tentativo di frode. AuPair.com non fornisce ad alcun altro utente il tuo indirizzo mail, nè invierà mai una mail simile. Se ne ricevi una simile, informaci subito. 
 

L'avvocato

Questo schema di truffa è molto simile a quello della falsa agenzia Au Pair. L'Au Pair sarà contattato dall'avvocato della famiglia. L'avvocato ti offrirà un aiuto con tutte le varie procedure burocratiche, con il visto, anche volendo con la sistemazione. Potrà anche offrirti una mano per poter ottenere il documento dei precedenti penali o il certificato medico. L'Au Pair dovrà solo depositare un certo quantitativo di denaro e mandare una scansione del suo passaporto, della carta d'identità o di altri documenti. Anche se il tuo deposito sarà fatto a nome tuo - stai per perdere molti soldi.  
 
Non inviare mai soldi. Leggi le regole del programma Au Pair, non c'è alcuna necessità di pagare in anticipo. 
 
Di seguito potrai leggere un esempio di come i truffatori agiscono:
“Mi ha contattato attraverso aupair.com, e dopo qualche conversazione abbiamo deciso che sarei andato in Inghilterra per lavorare come Au Pair nella loro casa. Mi ha inviato alcuni requisiti che dovevo soddisfare (“domanda per il visto”, il contratto, etc.). L'ho fatto. Un altro requisito era quello di inviare una copia di una ricevuta di versamento in Inghilterra (per provare che davvero volevo viaggiare in Inghilterra) a mio nome. Tutto ciò per provare che hai abbastanza soldi per poter vivere in Inghilterra, così da raccogliere sodi per quando mi trasferirò in Gran Bretagna. Ma non appena gli ho inviato una copia del mio deposito e una copia del mio passaporto, è stato in grado di prendere i miei soldi (non so in che modo)”. “He contacted me via aupair.com, and after some conversations, we agreed that I would travel to UK to work as an au pair in his home. He sent me some form to fulfil ("Visa application", the contract, etc). I did it. Another requirement was to send a copy of a deposit receipt to UK (to proof funds to enter to the UK) in my name. It was only to prove I had the money to "live" there, so I could collect my money once installed in the UK. At first I didn't suspect anything because the deposit was made in my name (It was me the only person that was able to take the money). But as I sent to him a copy of the deposit, and also a copy of my passport he was able to collect my money (I don't know how).”

Convalida dell'account

Cos'è e come funziona? Phishing, così viene comunemente chiamata la convalida dell'account, è uno dei tentativi di truffa più comuni per poter ricevere informazioni confidenziali. In questo caso: i tuoi dettagli di contatto per effettuare il login. 
 
Se la tua password è stata rubata attraverso un sito phishing, i truffatori avranno accesso al tuo account e potranno ingannare gli altri utenti, a nome vostro o della vostra famiglila. 

Come funziona?

Gli Scammers contattano attraverso account fasulli. Non appena verranno a conoscenza del tuo indirizzo mail, ti invieranno una richiesta di convalida dell'account. Il destinatario penserà che questa richiesta sia stata inviata da noi. Sarà infatti firmata a nome di AuPair.com e anche l'indirizzo mail assomiglierà molto al nostro. Inoltre, ricorda che AuPair.com non ti richiederà mai una convalida dell'account o lo bloccherà senza un valido motivo! 

Cosa succederà ora?

Quando inserirai il tuo indirizzo mail e la tua password sul sito phishing, i truffatori riceveranno le tue informazioni di contatto. Avranno accesso al tuo account, che da ora sarà condiviso da te e i tuoi truffatori.
Il tuo account, affidabile e già approvato, verrà usato in modo improprio. Il resto di questo servizio è in serio pericolo. I truffatori contatteranno gli Au Pair e le Famiglie a nome tuo, guadagneranno la loro fiducia e i loro dettagli di contatto, e utilizzeranno per truffali uno degli schemi già descritti. 

C'è altro da sapere?

Sfortunatamente, sì. Recentemente i truffatori hanno iniziato ad avere accesso ai profili rubati e a cambiare le password. Quando non sei piu in grado di entrare nel tuo profilo con la tua password - i trufftatori ti chiederanno dei soldi per poter riattivare il tuo account. Per questo permettici di sottolineare ulteriormente che:
  1. AuPair.com non ti chiederà mai di riattivare il tuo account
  2. AuPair.com non chiuderà mai il tuo account senza comunicartelo
  3. AuPair.com non ti domanderà mai soldi
L'unico pagamento che AuPair.com potrebbe richiederti sarà quello dell´utenza Premium. Non ti chiederemo mai del tuo conto bancario.

Verificate i profili degli utenti?
Sì! Nonostante siamo una piattaforma di abbinamento online e non possiamo dunque intervistare i nostri utenti uno per uno, facciamo del nostro meglio per verificare il più possibile chi si iscrive al nostro sito. Ciò nonostante, per assicurarti che sei in contatto con una persona reale ed affidabile, organizza una video-chiamata su Skype e chiedi direttamente alla persona interessata tutti i dettagli su cui hai dei dubbi. Se sei preoccupato ed hai ancora domande, contattaci! Condivideremo volentieri i nostri feedback raccolti su qualsiasi utente che risulti sospetto.   
Come evitare le truffe?
Se vieni contattato da qualcuno che sembra non essere affidabile, fai attenzione alle seguenti cose:
  • Se c'è un indirizzo e-mail nell'immagine del profilo.
  • Ti è stato chiesto di fare un trasferimento attraverso MoneyGram, Western Union, o di aprire un conto bancario nel paese ospitante.
  • Sei stato contattato da un'agenzia o da un avvocato. Questi potrebbero averti inviato un modulo di domanda per il visto o una bozza del contratto.
  • Ti viene consigliato di pagare l'affitto per un appartamento.
  • L'Au Pair ti ha chiesto di pagare in anticipo per i suoi biglietti aerei. Anche se alcuni Au Pair si aspettano di essere aiutati a pagare le spese di viaggio dalle Famiglie Ospitanti, ci sono alcune regole per il risarcimento.  
  • Vieni contattato tramite Facebook.
Nella lista riportata sono menzionati i tentativi più comuni di frode. Se riscontri una di queste situazioni, non esitare a contattarci, così che anche noi potremo prendere misure contro i truffatori. Leggi di più sulle truffe Au Pair che potrebbero capitare.


AuPair.com - Alcuni suggerimenti per un soggiorno alla pari ben riuscito
AuPair.com - Alcuni suggerimenti per un soggiorno alla pari ben riuscito Leggi di Più »
Possibili problemi durante il soggiorno Au Pair
Possibili problemi durante il soggiorno Au Pair Leggi di Più »
Quanto costa diventare una ragazza alla pari?
Quanto costa diventare una ragazza alla pari? Leggi di Più »
Assicurazione per ragazze alla pari
Assicurazione per ragazze alla pari Leggi di Più »
Consigli per il colloquio con la famiglia ospitante
Consigli per il colloquio con la famiglia ospitante Leggi di Più »
Contratto Au Pair: regole e condizioni
Contratto Au Pair: regole e condizioni Leggi di Più »