au pair

Condividi la tua esperienza: diventa un blogger Au Pair!

Di Alena on Nov 27, 2019
Diventa blogger e condividi la tua esperienza Au Pair!
In un mondo in cui i social media giocano un ruolo così importante, il blogging non è più solo un hobby. Chiunque abbia esperienza nel settore e capacità di raccontare può diventare un blogger al giorno d'oggi. Indovina un po'? Puoi farlo anche tu! Se hai mai pensato "Voglio creare un blog", questo articolo può darti un'immagine generale su dove e come iniziare. Pronto? Cominciamo! 
 

Cosa fa un blogger?

 
All'inizio, questa sembra essere una domanda facile a cui rispondere: un blogger gestisce un blog. Tuttavia, se parliamo di un blogger professionista, la risposta diventa un po' più complessa: un blogger professionista gestisce un blog, conosce almeno le basi della scrittura di contenuti, del copywriting, ha abilità fotografiche e/o di editing, conosce l'email marketing, SEO e SMM, conosce i modi per monetizzare il blog e, ultimo ma non meno importante, è un esperto (esperto non significa necessariamente avere un diploma, ma piuttosto avere un'esperienza) sull'argomento (o sugli argomenti di cui fa i contenuti del blog). Può sembrare molto, ma tutti iniziano da qualche parte e se ami veramente il blogging imparare tutte queste cose non sarà molto difficile. Puoi vedere una lista dei compiti di alcuni blogger qui sotto - e lasciati ispirare!
 
  • creare nuovi contenuti autentici 
  • utilizzare immagini che si adattano al contenuto
  • leggere/osservare i blogger che creano il contenuto sullo stesso argomento e ripubblicarli se è rilevante o scrivere per loro
  • condividere il lavoro che svolgono sui social media personali
  • gestire lo spam e i commenti - leggerli e rispondere
  • sapere quali sono le opportunità di reddito 
  • essere presenti su social media professionali come LinkedIn 
  • essere curiosi delle nuove tendenze nel blogging e aggiornarsi sempre sulle nuove informazioni sul loro argomento 
  • tenere d'occhio Google Analytics, essere consapevoli di come usarlo 
  • non solo creare contenuti, ma anche produrre prodotti unici come un podcast sulla loro esperienza, un corso online o un manuale. 

Un'altra cosa da menzionare è che si può scegliere se si vuole essere autonomi o creare contenuti di blog per un'azienda. Per esempio, guarda il nostro blog - ci sono alcuni articoli scritti dai tuoi colleghi Au Pair. La differenza principale tra di loro è che per la seconda opzione non sempre è necessario avere esperienza, ma ci si aspetta di avere buone capacità di ricerca e analisi.
 

Quanto guadagna un blogger?

 
E 'difficile avere una media esatta di quanto guadagna al mese un blogger in quanto ogni caso è diverso. I blogger di successo possono guadagnare fino a 5.000 al mese. Tuttavia, naturalmente, si dovrà lavorare fino a guadagnare questo importo e non ci si può aspettare di guadagnare tanto quando si inizia a scrivere per la prima volta. Ci sono alcuni elementi chiave che si dovrebbe considerare prima del blogging: 
  • argomento - se si tratta di un argomento molto popolare, pensa a che cosa puoi offrire di diverso; 
  • frequenza - ci sono alcune regole ma si può anche fare affidamento al buon senso: non postare troppo spesso, è fastidioso ma non lasciare che i tuoi seguaci si dimentichino di te;
  • qualità - anche se sei un principiante e non hai ancora creato contenuti, puoi comunque ripubblicare post o prendere foto da siti web di qualità come Stock e Getty Images, ma tieni presente che devi mantenere un certo standard: cerca su google dove puoi trovare belle foto gratuitamente, come funziona il controllo o come realizzare un buon video con la tua fotocamera del portatile - i blogger di tutto il web condividono le loro conoscenze;
  • reddito - potremmo scrivere un articolo su questo argomento, ma l'idea principale è quella di utilizzare il maggior numero possibile di modi e fonti. È possibile offrire la tua esperienza, creare un corso o vendere annunci - ci sono molti mezzi e combinazioni su come fare soldi dal blogging, basta ricordarsi di essere creativi e provare nuovi metodi! 
  • naturalezza - se vuoi che il tuo blog sia interessante e utile per i follower cerca di essere organico e coerente, il che significa non postare su "tutto e niente". Se decidi di creare un blog per Au Pair assicurati che il tuo contenuto sia rilevante per loro. 

Da dove iniziare?

La prima regola: non avere paura di aprire un blog! Puoi provare e se decidi che non fa per te o che non è il momento giusto - puoi semplicemente lasciarlo lì e rioccupartene più avanti.
 
Come ogni lavoro professionale, il blogging richiede una certa disciplina. Se vuoi vedere i risultati del tuo lavoro devi creare un piano, fissare un obiettivo e attenerti ad esso. Ecco come potrebbe essere il tuo possibile piano:
  • Pensa a ciò che vuoi raggiungere e fissa una scadenza.
  • Scegli una piattaforma e il tipo di contenuto (video, fotografia, scrittura, ecc.)
  • Scrivi una breve descrizione del tuo progetto per le prime 5 pubblicazioni  
  • Ricerca e controlla la veridicità di ciò che pubblichi
  • Crea contenuti - ogni post dovrebbe avere una certa lunghezza e una certa quantità di immagini.
  • Crea post regolari e lascia che i follower si abituino a controllare il tuo blog ogni giorno, tre giorni o ogni settimana.
 

Come l’esperienza Au Pair può aiutarti a diventare blogger 

 
Naturalmente, si potrebbe pensare: "Ho appena trascorso del tempo con i bambini e ho aiutato una famiglia ospitante con qualche lavoro domestico leggero". Ma non dimentica che hai preso parte a uno scambio culturale e il tuo lavoro nell'assistenza all'infanzia non è stata una routine, ma un'esperienza unica! Ricordati di come ti sei sentito alla ricerca di una famiglia ospitante, cercando di capire se la tua "Lettera della famiglia" era all’altezza. Non stavi cercando qualcuno che è ha vissuto queste stesse cose? Qualcuno che avrebbe potuto aiutarti condividendo con te quanto tempo ci è voluto a trovare una Famiglia e cosa avresti dovuto fare esattamente? Forse non hai trovato la persona giusta, ma puoi diventarla per i futuri Au Pair- e non solo per loro.
 
Parla del tuo lavoro: il blogging è un'opportunità per aiutare gli altri Au Pair con consigli, scoprire cosa pensano e fare amicizia!
 

Idee

 
Naturalmente ci sono molte cose di cui puoi parlare o scrivere durante il soggiorno alla pari. Non limitare i tuoi interessi a un unico argomento e prendi in considerazione l'avvio di un blog di bellezza o di stile di vita. O forse vuoi condividere immagini e suggerimenti dal tuo ultimo viaggio, i migliori ristoranti locali e i luoghi "da visitare"? Allora pensa a un blog di viaggio o di cibo, o combinali! Oppure diventa un influencer - ossia, una persona che offre intuizioni e conoscenze su argomenti specifici. Gli influencer possono avere un impatto importante sulle decisioni dei follower che si fidano dei suoi gusti.
 

Piattaforme per i blog

 
Sappiamo che può sembrare confuso e facile perdersi in mezzo a tutte queste informazioni. Per rendere tutto un po’ più facile, abbiamo stilato un elenco di possibili piattaforme. Controllale, offrono tutte caratteristiche diverse e può anche aiutarti a scegliere il tipo di contenuto che desideri creare. 
 
  • Instagram, Youtube, Facebook non hanno bisogno di presentazioni, poiché sono piattaforme che la maggior parte di noi utilizza ogni giorno. Decidi quale preferisci - o usale tutte e fai in modo che più persone possano leggere/vedere e apprezzare i tuoi contenuti.
  • Tilda, WIX, Squarespace - super intuitivi, offrono bei modelli gratuiti. 
  • Wordpress, un po 'più sofisticato di quelli sopra, ti dà più opzioni per personalizzare il tuo blog.
  • Telegram - non è solo un'applicazione di messaggistica, ma anche una piattaforma che puoi usare per creare un canale e scrivere post di blog approfittando di Telegraph. Vantaggio: è completamente anonimo.
 
Sei interessato a saperne di più su vari lavori dopo il tuo soggiorno alla pari? Allora rimani sintonizzato e leggi di più giovedì prossimo!
Registrazione gratuita per tutti i candidati Registrazione per Famiglie Ospitanti
I 5 miti sul programma Au Pairda Galina Semina il 26 Nov, 2019Leggi di più »
Cosa sapere prima di fare l’Au Pair in Irlandada Niamh il 03 Dec, 2019Leggi di più »
Alcuni commenti...
Lascia un commento:
Unisciti a noi
AuPair.com è social: visita i nostri account sui social network, unisciti alla nostra community e ricevi gli ultimi aggiornamenti dal mondo alla pari!
Iscriviti alla nostra newsletter:
Iscriviti come:
Ragazza alla pari
Famiglia ospitante
Iscrivendoti, dai il tuo consenso a ricevere informazioni da AuPair.com. Puoi annullare l'iscrizione quando vuoi.
Unisciti a noi
Non vedi l'ora di iniziare la tua esperienza alla pari? AuPair.com ti aiuterà a trovare la tua futura famiglia ospitante
Registrati con noi e scopri cosa possiamo fare per te:
Registrati come Au Pair Registrati come famiglia