au pair

Esperienza da Famiglia Ospitante: come ospitare un Au Pair


Stai pensando di ospitare un Au Pair ma non sai se il programma fa per te? In questo articolo abbiamo riunito gli aspetti più importanti per un’esperienza Au Pair positiva.
 
Se vuoi leggere le esperienze di famiglie autentiche come la tua, qui potrai trovare le opinioni di centinaia di famiglie.
 
esperienza famiglia ospitante
Stai per accogliere un giovane all'interno della tua famiglia che sarà responsabile dei tuoi figli per un certo periodo di tempo. Cosa dovrai prendere in considerazione per avere un buon rapporto con la persona che vivrà in casa tua per i prossimi mesi?

Ospita un Au Pair: testimonianze

Leggere esperienze di altre Famiglie Ospitanti, può rivelarsi utile soprattutto per le famiglie che vogliono ospitare un Au Pair per la prima volta. Consulta il nostro database di testimonianze per trovare famiglie simili che hanno trovato la loro Au Pair con l'aiuto di AuPair.com. E non solo: dai un’occhiata all’altra parte! Non è solo curioso ma anche molto utile immergersi nella prospettiva degli Au Pair partecipanti. Nella sezione delle esperienze Au Pair, puoi leggere nero su bianco ciò che conta per gli Au Pair durante lo scambio culturale, quali fattori li preoccupano e come immaginano un soggiorno alla pari di successo. Con queste conoscenze, la tua famiglia sarà ben equipaggiata per trascorrere una meravigliosa esperienza come Famiglia Ospitante!

Differenze culturali

Il futuro Au Pair probabilmente verrà da una cultura diversa dalla tua, quasi “esotica”. Con una mente aperta e una buona comprensione dell'altra cultura, l’esperienza di Famiglia Ospitante sarà certamente unica.
Registrazione per Famiglie Ospitanti
Uno degli obiettivi principali del programma Au Pair è quello di insegnare all'Au Pair la lingua e la cultura del paese ospitante. Cerca di aiutare l'Au Pair ad affrontare le differenze culturali spiegandogli le tue abitudini e porta un po' di pazienza.
 

Il nostro contest

Sappiamo che il programma Au Pair può essere un'incredibile opportunità per scoprire nuove culture, accogliere un nuovo membro della famiglia e trovare una soluzione economica per assistere i bambini. Ospitare un Au Pair è un'esperienza formativa: permette di esplorare nuove prospettive e rappresenta un grande passo avanti per ogni famiglia - non c'è modo migliore per mostrare ai figli la diversità e come allargare i loro orizzonti.

Condividi con noi la tua storia sulla tua esperienza come Famiglia Ospitante. Le leggeremo tutte e pubblicheremo le più belle. Se la tua storia verrà pubblicata, riceverai un'iscrizione Premium gratuita per un mese! Divertiti a scrivere!
 
Il tuo indirizzo email
La tua storia

 
Cercare di integrare aspetti dell'altra cultura, come un piatto tipico, la musica, ecc. renderà più facile per l'Au Pair abituarsi alla nuova cultura e come Famiglia Ospitante beneficerete delle nuove impressioni e conoscerete nuovi gusti.
 
La tolleranza è un punto importante: forse l’Au Pair professa una religione diversa o è particolarmente timido/a all'inizio. Cercare di capire e conoscere l’Au Pair sarà la chiave per una convivenza tranquilla.
 
Bisogna sempre ricordare che un Au Pair non è un dipendente ma un nuovo membro della famiglia. Quindi, più imparate l'uno dall'altro, migliore sarà l’esperienza come Famiglia Ospitante e l'esperienza Au Pair in generale.

Trovare un Au Pair adatto

Trovare un Au Pair adatto può essere più complesso di quanto si pensi. Il profilo dell'Au Pair dà suggerimenti importanti per capire se il candidato potrebbe essere adatto alla tua famiglia. Solo se la Famiglia Ospitante e l'Au Pair si trovano bene, potrà esserci un rapporto stabile e un'esperienza positiva in generale. Anche in questo caso, vale la pena dare un'occhiata alle testimonianze delle nostre precedenti o attuali Famiglie Ospitanti. La maggior parte dei genitori sottolinea quanto sia importante conoscersi bene prima del soggiorno, non solo via chat, ma anche personalmente in un colloquio video.
 
Attraverso il profilo del potenziale Au Pair, si avrà una prima impressione della persona. La descrizione è il cuore di ogni profilo. Au Pair con descrizioni brevi, senza senso o inesistenti non danno nessuna informazione su di loro. Cerca invece Au Pair con una descrizione dettagliata.

Esperienza

Anche l'esperienza con i bambini è un fattore importante. Au Pair che hanno dovuto prendersi cura dei loro fratelli minori o parenti sono candidati promettenti. Anche l'esperienza di lavoro con i bambini è un grande vantaggio. Nel frattempo, prendere appunti sui singoli Au Pair è utile per pensare a quali domande fare durante le seguenti videochiamate.

Hobby

Un altro punto importante sono gli hobby o le attività sportive dell'Au Pair. Gli hobby danno una buona idea della personalità e delle capacità dell'Au Pair. Da questo, spesso si possono dedurre potenziali attività per il tempo libero con i bambini. Per esempio, un Au Pair appassionato di calcio si adatta ai bambini che vorrebbero giocare in una squadra. Anche se i vostri figli non sono appassionati di sport, un Au Pair attivo può essere in grado di farli appassionare a nuovi hobby.

Patente di guida

A seconda di dove vivete, può essere importante che l'Au Pair abbia la patente di guida. Alcuni Au Pair sono abituati alla vita di città e non hanno mai avuto bisogno di una macchina. Tuttavia, può essere un vantaggio cercare un Au Pair che abbia una patente di guida.

Tasso di risposta

Dai un'occhiata anche al tasso di risposta. Nel profilo dell'Au Pair vedrai tre cerchi, uno dei quali con una percentuale. Questo è il tasso di risposta dell'Au Pair. Più alto è questo tasso, più l'Au Pair è impegnato nella sua ricerca.

Esperienza all'estero e competenze linguistiche

Ultimo ma non meno importante, gli Au Pair che hanno già esperienza all'estero sono abituati a non vivere a casa. Pertanto, non dovrai preoccuparti che l'Au Pair abbia nostalgia di casa. Gli Au Pair che imparano anche la lingua del paese ospitante mostrano un grande interesse per la nuova cultura e di solito hanno meno problemi ad integrarsi nel nuovo ambiente e nella nuova famiglia.
 
Tuttavia, dovresti sempre organizzare una videochiamata con il tuo potenziale Au Pair per conoscerlo meglio e per vedere se la prima impressione era giusta. Se riesci ad avere subito una buona conversazione, hai trovato l'Au Pair giusto. Allora avrete sicuramente molto di cui parlare durante l’esperienza Au Pair.
Registrazione per Famiglie Ospitanti

Quanto tempo ci vuole a trovare un candidato?
Dipende da diversi fattori. Assicurati che il tuo profilo sia completo e interessante per gli altri utenti. Assicurati inoltre che rispetti i requisiti della Famiglia Ospitante e quelli del programma Au Pair. Sii attivo e contatta dai 10 ai 15 candidati al giorno. Se segui i tre consigli riportati qui sopra, riuscirai a trovare il candidato perfetto in un periodo compreso tra una e quattro settimane. Leggi la guida per Famiglie Ospitanti per utili consigli e idee su come poter trovare un candidato più velocemente.
Quali sono i requisiti per poter ospitare un Au Pair?
Tre sono i requisiti più importanti: la camera dell'Au Pair, il vitto e una paghetta mensile/settimanale. Ti raccomandiamo di scorrere attraverso la lista completa dei requisiti per le Famiglie Ospitanti. Se essi sono soddisfatti, potrete subito registrarvi come Famiglia Ospitante e trovare un Au Pair che rispecchi i vostri criteri di ricerca.


Quanto costa ospitare una ragazza alla pari?
Quanto costa ospitare una ragazza alla pari? Leggi di Più »
Requisiti per diventare Famiglia Ospitante
Requisiti per diventare Famiglia Ospitante Leggi di Più »
Regalo per l’Au Pair - idee per la Famiglia Ospitante
Regalo per l’Au Pair - idee per la Famiglia Ospitante Leggi di Più »
Guida alle famiglie ospitanti - come trovare un Au Pair in modo facile e veloce?
Guida alle famiglie ospitanti - come trovare un Au Pair in modo facile e veloce? Leggi di Più »
Lista dei paesi più popolari che ospitano Au Pair
Lista dei paesi più popolari che ospitano Au Pair Leggi di Più »
Premium AuPair.com costi
Premium AuPair.com costi Leggi di Più »