au pair

Consigli di viaggio: prima e dopo la partenza come Au Pair

Se vuoi diventare una ragazza alla pari all’estero, avrai bisogno di qualche buon consiglio per il tuo viaggio. Prima di tutto, nel viaggio da casa tua al paese ospitante, dovrai tenere in considerazione alcuni fattori, tra cui:
  • Formalità
  • Trasporti
  • Fare la valigia
Una volta arrivata, potrai iniziare a programmare viaggi nel tuo paese ospitante o nei paesi vicini. Ti daremo anche consigli su:
  • Come viaggiare durante le vacanze
  • Opzioni per estendere il visto
  • Viaggiare con la tua famiglia ospitante
  • Tour organizzati per ogni destinazione
consigli Au Pair

Se sei un Au Pair e hai già trovato la tua famiglia ospitante su AuPair.com, è arrivato il momento di pianificare il tuo viaggio verso il paese ospitante ed iniziare la tua esperienza all'estero. In questo post abbiamo raccolto tutti i suggerimenti utili che potranno aiutarti a pianificare al meglio il tuo viaggio.

1. Viaggio verso il paese ospitante

1.1 Formalità

Visto

Il visto ed i suoi requisiti dipendono dalla tua cittadinanza e dal paese ospitante che hai scelto. Acquisisci maggiori informazioni su quali siano i requisiti più comuni per il visto, su come funziona il  Visto Vacanza-Lavoro o riguardo il Visto J-1, se vuoi  soggiornare negli Stati Uniti.

Assicurazione

L’assicurazione medica è uno degli elementi più importanti per un soggiorno all’estero sicuro. Sebbene la famiglia ospitante in molti paesi debba aiutare la propria ragazza alla pari con l’assicurazione, informati tu stessa riguardo l’assicurazione che dovrai sottoscrivere. Se sei un cittadino europeo ed hai pianificato di soggiornare in un altro paese dell’Unione Europea, leggi a riguardo della Tessera Europea di Assicurazione Sanitaria.

I costi del viaggio

Nonostante consigliamo alle famiglie ospitanti di supportare la propria Au Pair con i costi del viaggio, ciò non rientra tra i doveri della famiglia. Inizialmente i costi di trasporto saranno coperti dai partecipanti. Se la futura famiglia ospitante vorrà aiutare la propria Au Pair con i costi del viaggio, sarà possibile rimborsarli all’Au Pair a rate una volta che sarà arrivata presso il paese ospitante. Consigliamo alle famiglie di rimborsare il costo del biglietto aereo ad esempio in 10 rate, aggiungendo tale somma al salario dell’Au Pair. Potrete per esempio aggiungere 80$ extra ogni 10 mesi al posto di pagare direttamente 800$.

Vi consigliamo di discutere questo punto prima che il soggiorno Au Pair abbia inizio e preferibilmente annotare il tutto sul contratto Au Pair.  

Negli USA ed in Cina, i costi del biglietto aereo sono coperti dalla famiglia ospitante. Inoltre, se l’Au Pair completa tutto il suo periodo di soggiorno (12 - 24 mesi) come stabilito dal contratto, lui/lei potrà ottenere anche la copertura del biglietto di ritorno.
 
Scopri di più riguardo gli altri costi che dovrai sostenere in quanto Au Pair per partecipare al programma, o i costi delle famiglie ospitanti per ospitare un Au Pair.

Contratto

Per evitare qualsiasi equivoco in futuro, discuti tutti i dettagli richiesti con la tua futura famiglia ospitante ed inseriscili nel contratto. Alcuni dei dettagli più importanti sono le ore di lavoro, la tabella degli orari settimanali, il salario, l’inizio e la data di fine del soggiorno e le responsabilità.

Puoi scaricare il contratto Au Pair e modificarlo in base alle tue esigenze. AuPair.com fornisce ai propri utenti Premium il contratto Au Pair più aggiornato in circolazione, con l’aggiunta di numerosi punti.

Salario / Paghetta

Oltre al vitto e all’alloggio, gli Au Pair riceveranno mensilmente un salario da parte della famiglia ospitante. Scopri di più riguardo il salario dell’Au Pair nei diversi paesi. Quando andrai nel tuo paese ospitante, portati dietro alcuni soldi extra per il tuo viaggio. Questo ti aiuterà nel caso qualcosa non dovesse andare secondo i piani.

Dettagli di contatto

Salva i dettagli di contatto della tua famiglia ospitante (indirizzo, numero di telefono), così da poterli contattare in caso di necessità. Come regola, di solito si pone che la famiglia ospitante ti venga a prendere all’aeroporto. I voli potrebbero essere cancellati o potrebbero esserci problemi di comunicazione. Per questo motivo, consigliamo di portare i dettagli di contatto più importanti con te. Ti aiuteranno a comunicare con la tua nuova famiglia e a risolvere alcuni problemi.

Assicurati di aver fornito alla tua famiglia ospitante:
  • Il tuo numero di telefono
  • Il tuo indirizzo di casa
  • Il numero di telefono dei tuoi genitori

Assicurati di sapere:
  • Il numero di telefono di casa della tua famiglia ospitante
  • L’indirizzo di casa della tua famiglia
  • I numeri di telefono della famiglia ospitante

Trasporti

Le spese di trasporto potrebbero essere una delle spese più grandi che dovrai affrontare durante il tuo soggiorno; oppure no, se pianificherai tutto in anticipo. In Europa, i bus sono un ottimo sistema per viaggiare in economia se la tua destinazione non è troppo distante. Discuti le date del tuo arrivo insieme alla tua famiglia ospitante per poter prenotare presto i biglietti aerei. Se non hai ancora capito quale potrebbe essere il mezzo di trasporto adatto per te, facciamone insieme ora una rassegna!

Aereo

Se il budget è la tua massima priorità, controlla prima di tutto se ci sono delle offerte di voli low-cost. Guarda la lista delle varie compagnie aeree low cost nei vari paesi. A volte puoi persino trovare biglietti per meno di 10 euro. Informati riguardo le condizioni delle compagnie aeree, perché le compagnie low cost di solito fanno pagare extra per i bagagli e il cibo a bordo. Se vuoi viaggiare con compagnie aeree regolari, utilizza piattaforme come Skyscanner per ottenere le migliori opzioni per il percorso.

Bus

Se il tuo nuovo paese ospitante è vicino al tuo paese di origine, potresti considerare l’idea di prendere un bus. Ci sono molte compagnie di bus in Europa, tra cui: Flixbus, Megabus, Ecolines, Lux Express e Eurolines. Hanno sconti per giovani e possibilità di vincere punti per ogni viaggio. Potrai anche accumulare i punti fatti e utilizzarli per viaggi futuri.

Treno

Così come per i bus, il treno è un mezzo conveniente per le distanze corte. Anche se i treni sono spesso più costosi dei bus e addirittura spesso più dei voli aerei, offrono grandi sconti qualche volta. Leggi maggiori informazioni riguardo i treni in Europa.

Fare la valigia

Cosa portare con sé

Ogni volta che deciderai di stare all’estero per un periodo prolungato di tempo, sarà sempre molto difficile condensare la tua vita in 20 kg di valigia. Anche se stai cercando di prevenire ogni possibile “nel caso in cui..”, la verità è che di molte cose non avrai davvero bisogno. Abbiamo redatto una lista delle cose essenziali da portarsi appresso durante il proprio soggiorno Au Pair, per aiutarti a fare la valigia. Un altro consiglio: non riempire totalmente la tua valigia. Molto probabilmente, quando tornerai a casa, vorrai portarti dietro alcuni regali o alcuni souvenirs che hai comprato; per questo lascia un po’ di spazio nella tua borsa.

Regali

Un piccolo regalo potrebbe essere un bell’inizio per la relazione tra te e la tua nuova famiglia ospitante. Non dovrà essere per forza qualcosa di costoso. Solo un piccolo regalo, che sia un gesto significativo. Abbiamo fatto un elenco di alcune idee per i regali da fare alla propria famiglia ospitante che potrebbe aiutarti.
 
Consigli per i documenti: non dimenticare di fare alcune foto e fotocopiare tutti i documenti più importanti. Lascia una fotocopia anche a casa e portane una anche alla tua famiglia ospitante. Questo ti aiuterà a risolvere problemi di emergenza nel caso smarrissi i documenti, di registrazioni aggiuntive e molte altre situazioni che potrebbero accadere all'estero. 

2. Viaggiare nel paese ospitante

2.1 Come viaggiare durante le vacanze

Un modo per viaggiare nel tuo paese ospitante è utilizzare i giorni di vacanza dal lavoro. Nella maggior parte dei paesi, avrai diritto ad almeno due settimane di vacanza quando stai per un periodo di 12 mesi; alcune famiglie potrebbero darti anche più giorni liberi. Sii furba e organizzati in anticipo: assicurati di sapere dove vuoi viaggiare esattamente e magari organizzati anche con altre Au Pair. Alcuni paesi, soprattutto quelli europei, sono circondati da paesi altrettanto interessanti. Se sei un Au Pair in Lussemburgo per esempio, non ti servirà molto tempo per visitare i Paesi Bassi, il Belgio o la Germania. Quindi assicurati di conoscere bene la tua posizione geografica in modo da sfruttare bene i viaggi a tua disposizione!

2.2 Opzione dell’estensione del viso

In alcuni casi avrai la possibilità di estendere il tuo visto, o in generale il tuo soggiorno nel paese ospitante. Se sei un cittadino dell’Unione Europea e stai lavorando in un paese europeo, non avrai bisogno di un visto per viaggiare. Ciò significa che potrai estendere il tuo soggiorno, per esempio per un mese, e utilizzare il tempo a disposizione per viaggiare. Nel caso tu stia lavorando come Au Pair in un paese fuori dall’Unione Europea, o il tuo paese d’origine non fa parte dell’Unione Europea, assicurati di contattare l’ambasciata del tuo paese ospitante in tempo per avere informazioni sull’estensione del visto. In alcuni casi, puoi estendere il visto e viaggiare con altre Au Pair.

2.3 Viaggiare con la tua famiglia ospitante

Un altro ottimo modo per viaggiare durante il tuo programma Au Pair è quello di unirti alla tua famiglia ospitante durante le loro vacanze. Alcune volte, le famiglie ospitanti pagano addirittura il biglietto dell’aereo o del treno per l’Au Pair - dovrai metterti d’accordo con la tua famiglia ospitante. Ma ricordati che loro non sono obbligati a portarti con loro durante le loro vacanze. Nonostante ciò, ad alcune famiglie piace passare il loro tempo libero anche con l’Au Pair. Questa è la soluzione perfetta se non sei sicura di quali destinazioni vuoi vedere.

2.4 Tour organizzati per ogni destinazione

In alcuni casi, viaggiare in altri paesi o unirti alla famiglia ospitante non è un’opzione disponibile. Ma perché aspettare le vacanze? Stai vivendo in un ambiente completamente nuovo ed entusiasmante - è arrivato il momento di fare esperienza di questo nuovo posto, che sia campagna o città! Abbiamo creato i migliori tour per turisti per visitare paesi differenti: stai pensando a cosa fare in Canada? Vuoi visitare la Spagna? O forse sei più interessata alla Svezia? Dai un’occhiata ai nostri tour per Au Pair in varie destinazioni, con consigli per molte città nel tuo paese ospitante.

Speriamo che i consigli che ti abbiamo dato ti possano aiutare realmente a pianificare il tuo viaggio. Ti auguriamo una fantastica avventura!

Chi dovrà pagare per le spese di viaggio?
Raccomandiamo alle Famiglie Ospitanti di aiutare la propria Au Pair con le spese di viaggio, nonostante non rientri espressamente nei loro obblighi. In ogni caso, l'Au Pair dovrà coprire i costi del viaggio inizialmente. Se la famiglia ospitante vorrà aiutare l'Au Pair, potrà ripagare il costo del biglietto una volta che l'Au Pair è arrivata nel paese ospitante, aggiungendo alla somma prestabilita della paghetta mensile un piccolo contributo monetario aggiuntivo. Nel caso di Au Pairs in USA e in Cina, le spese del biglietto saranno coperte dalla famiglia ospitante. 
 
Vi invitiamo a discutere di questo argomento prima dell'arrivo dell'Au Pair e di riportarlo nel contratto Au Pair. Leggi di più riguardo i costi per un Au Pair che si dovranno sostenere per partecipare al programma o i costi per una famiglia ospitante se deciderà di ospitare un Au Pair. 
 
Come fa un Au Pair ad ottenere un visto?
AuPair.com è solamente una piattaforma online, pertanto questa domanda va oltre la nostra sfera di responsabilità. Ma in ogni caso faremo del nostro meglio per aiutarti! 
 
Solitamente la migliore fonte di informazione che tu possa trovare è l'ambasciata del tuo futuro paese ospitante nel tuo paese natale. I requisiti per ottenere il visto variano da paese a paese e dalla nazionalità dell'Au Pair, ma solitamente la lettera d'invito da parte della tua famiglia ospitante e il contratto firmato da entrambe le parti sono un buonissimo punto di partenza. Altri documenti potranno variare e dipendere caso per caso; nel caso tu voglia diventare Au Pair in America sarà anche necessaria un'agenzia per Au Pair full-time. 
 


Esperienza ragazza alla pari: vantaggi e svantaggi
Esperienza ragazza alla pari: vantaggi e svantaggi Leggi di Più »
Stanza dell'Au Pair: come dovrebbe essere?
Stanza dell'Au Pair: come dovrebbe essere? Leggi di Più »
Quanto costa diventare una ragazza alla pari?
Quanto costa diventare una ragazza alla pari? Leggi di Più »
Ritorno a casa: la vita dopo l'esperienza Au Pair
Ritorno a casa: la vita dopo l'esperienza Au Pair Leggi di Più »
Come aprire un conto corrente all'estero
Come aprire un conto corrente all'estero Leggi di Più »
Tour per ragazze alla pari: scopri il tuo paese ospitante
Tour per ragazze alla pari: scopri il tuo paese ospitante Leggi di Più »