au pair

Colloquio Skype con i potenziali Au Pair / Famiglie Ospitanti

Il colloquio video con la potenziale Au Pair o famiglia ospitante è la tappa più importante nello screening dei candidati, perché vi farà vedere chi è la persona reale dietro al profilo online. Se questo è il vostro primo colloquio video, assicuratevi di leggere tutto l’articolo - potrete trovare degli utili consigli su come prepararvi.
Se siete già pronti e non siete per niente nervosi, date un’occhiata alle liste di: per assicurarvi di non avere dimenticato nulla di importante.
intervista ragazza alla pari

Il colloquio Skype è una delle tappe più importanti del processo di ricerca dell'Au Pair. Non è solo una chance per entrambe le parti di conoscersi meglio, ma anche il momento dove l'Au Pair e la Famiglia Ospitante chiariscono le rispettive responsabilità, diritti e aspettative. 

Come prepararsi per il colloquio Au Pair?

Per rendere il processo di intervista più efficiente, abbiamo redatto una serie di consigli che vorremmo condividere con voi: 

1. Ricordati del fuso orario 

Considera che la tua futura Au Pair o la tua futura Famiglia Ospitante potrebbero vivere migliaia di chilometri lontano da te e che potrebbero avere un differente fuso orario. Trova il momento che potrebbe andare bene per entrambi e che vi possa dare l'opportunità di fare una chiacchierata di circa 30 minuti-1 ora. È anche molto importante essere puntuali, per cui ti raccomandiamo di annotarti l'orario o metterti una sveglia.  

2. Leggi il profilo dell'Au Pair / della famiglia Ospitante e annotati qualche domanda 

Mentre cerchi il candidato perfetto potrai scorrere numerosi profili. È importante leggere attentamente il profilo della famiglia ospitante/ragazza alla pari; ciò è di vitale importanza specialmente per l'Au Pair, che dovrà assicurarsi di conoscere entrambi i genitori (se la famiglia ha due genitori) e i bambini durante la chiamata Skype, in modo tale da verificare che sia una famiglia onesta ed evitare di diventare vittima di una truffa.
Per assicurarti di “chi sia chi”, ti raccomandiamo di appuntarti le informazioni più importanti nel corso del colloquio Skype. Potrai anche scrivere dei tuoi dubbi riguardo il profilo o chiedere una conferma delle informazioni già in esso contenute. 
 
Alcune domande importanti da porre sono:
  • Quanta esperienza ha l'Au Pair nella cura dell'infanzia? 
  • La famiglia ospitante ha ospitato già in precedenza un Au Pair? 
  • Quali saranno le responsabilità dell'Au Pair? 
  • Cosa motiva la famiglia/l'Au Pair a prendere parte in un programma di scambio culturale? 
  • La famiglia ospitante o l'Au Pair sono vegani o vegetariani?
  • I genitori lavorano full time? 
  • La famiglia ospitante o l'Au Pair hanno qualche hobbies? 
  • Quali sono i piani futuri dell'Au Pair? 
Se stai cercando una lista più lunga di domande da fare alla tua potenziale Au Pair / famiglia ospitante, continua a leggere!

3. Fai una buona prima impressione

Durante il colloquio, entrambe le parti potranno conoscersi meglio. In ogni caso, ricorda che la prima impressione è fondamentale. Assicurati di aver trovato un posto tranquillo e con una buona connessione a internet, prima di iniziare l'intervista. Se sei una famiglia ospitante, cerca di chiamare da casa, in modo che l'Au Pair possa vedere dove vivrà e magari anche la sua futura camera

4. Discuti dei termini del contratto 

Discuti i termini del contratto Au Pair il prima possibile. Concorda con le ore settimanali di lavoro, le vacanze e la paghetta mensile che ti verrà garantita. Ricorda che in alcuni paesi l'ammontare mensile della paghetta è stabilito per regola, e dovrà essere rispettata. Se sarà necessario, discuti dei documenti di cui potresti avere bisogno e del tempo di cui potresti avere bisogno per poter fare domanda ed ottenere un visto per il tuo paese ospitante. 

5. Dimostra interesse nei confronti del tuo potenziale Au Pair / Famiglia Ospitante 

Dimostra il tuo interesse sincero nel momento in cui parlerai per la prima volta con la tua nuova famiglia ospitante. Fagli capire che hai letto il suo profilo attentamente e che vorresti conoscerli meglio. 
Se sei un Au Pair, dimostra che hai una curiosità sincera e genuina di entrare in contatto con la cultura, gli abitudini, gli usi e i costumi del tuo futuro paese ospitante. Se invece sei una Famiglia Ospitante, dimostrate di essere interessati al programma Au Pair in quanto scambio culturale, che stai cercando una persona che si prenda cura dei tuoi bimbi e non una semplice donna delle pulizie. 

6. Sii te stesso! 

Dimostra all'Au Pair o alla Famiglia Ospitante chi sei realmente. Sii chiaro riguardo le tue priorità e aspettative. Se sei un Au Pair è estremamente importante che tu non menta riguardo le tue passate esperienze nell'ambito della cura dei bambini, sulla patente di guida, sul cucinare o su qualsiasi altra abilità o competenza che sia richiesta come requisito. Cerca inoltre di non preoccuparti troppo della lingua. È normale essere nervosi inizialmente, quando si parla in un'altra lingua. 
 
Buona fortuna nel trovare il tuo perfetto candidato! 

Domande da fare alla potenziale Au Pair

Cercare l’Au Pair perfetta potrebbe richiedere un po’ di tempo. Dovrai scorrere tra i candidati che corrispondono ai tuoi criteri di ricerca, inviare messaggi, organizzare colloqui e finalmente entrare in contatto diretto con i candidati. Anche se vi siete scambiati messaggi in precedenza, la persona che incontrerete durante il colloquio video sarà comunque una persona completamente nuova per la tua famiglia. Sembra un po’ troppo da gestire? AuPair.com è qui per aiutarvi.

Dovrete parlare con la vostra Au Pair riguardo la sua esperienza generale nell’assistenza dei bambini, e delle vostre aspettative per valutare l'approccio del candidato al programma Au Pair. Ma prima di iniziare a parlare di questo argomento, cercate di rompere il ghiaccio con un po’ di conversazione leggera: fate qualche domanda generale riguardo la vita dell’Au Pair, i suoi interessi e le sue attività quotidiane. In questo modo sarete in grado di valutare la sua personalità e maturità, che non sono meno importanti dell’esperienza lavorativa. Se farete più di un colloquio, prendete appunti! Vi aiuteranno a ricordare.

Qui sotto potete trovare una lista delle domande più importanti da fare ad un Au Pair durante il colloquio:

  1. Perché vuoi diventare un Au Pair?
  2. Sei mai stata all’estero?
  3. Sei mai stata lontana da casa per un periodo prolungato?
  4. Quali sono i tuoi interessi?
  5. Cosa fai nel tempo libero?
  6. Com’è la tua famiglia?
  7. Hai fratelli o sorelle?
  8. Hai esperienza nell’assistenza dei bambini?
  9. Qual è la tua cosa preferita per quanto riguarda prendersi cura dei bambini?
  10. Quale pensi sia il ruolo di un Au Pair nella vita dei bambini?
  11. Come terresti i bambini occupati? Hai qualche attività in mente?
  12. Puoi aiutare i bambini con i compiti?
  13. Puoi insegnare l’inglese / la tua lingua nativa ai bambini?
  14. Cosa fai quando i bambini sono disobbedienti?
  15. Hai la patente? Se sì, hai esperienza alla guida?
  16. Che paghetta ti aspetti?
  17. Quali sono le tue aspettative per la stanza dell’Au Pair?
  18. Quanto vorresti rimanere?
  19. Quando vorresti arrivare?
  20. Come spenderai le tue vacanze? Tornerai nel tuo paese di origine o viaggerai?
  21. Vorresti passare le vacanze con noi? Se sì, saresti disposta ad occuparti dei bambini durante le vacanze?
  22. Sei vegetariana / vegana? Segui qualche dieta specifica?
  23. Hai qualche allergia / malattia specifica?
  24. Hai un partner? Sei pronta per una relazione a distanza?
  25. Fumi? Hai qualche altra dipendenza?

Non vedete l'ora di trovare la vostra Au Pair?

Inizia subito. Scegli la nazionalità della tua Au Pair: ... o altre »

Domande da fare alla famiglia ospitante

Il colloquio con la famiglia ospitante potrebbe essere una situazione abbastanza stressante, ma cerca di essere il più naturale e onesta possibile: la fiducia è alla base di ogni relazione di successo! Inoltre, se dovrai spendere i prossimi mesi con queste persone, dovrai capire se ti senti a tuo agio con loro. Non c’è modo migliore di conoscerli che durante i colloqui Skype.

Prima di iniziare la chiamata, assicurati di aver letto bene il profilo della famiglia e annotati le domande che ti vengono in mente. Non lasciare che lo stress ti blocchi e non preoccuparti della grammatica, cerca di esprimere i tuoi pensieri nella maniera più semplice possibile. Chiedi dei bambini e della routine della famiglia, delle regole in casa e della loro vita quotidiana. Tutto ciò ti aiuterà molto a decidere quale famiglia è perfetta per te.

Qui sotto puoi trovare esempi di domande da fare alla famiglia ospitante:
  1. Perché volete ospitare un Au Pair? Qual è la vostra motivazione esatta?
  2. Cosa vi aspettate da me come ragazza alla pari?
  3. Avete mai avuto un Au Pair?
  4. Come sarà il mio programma giornaliero?
  5. Quanti bambini avete?
  6. Come si chiamano?
  7. Quanti anni hanno?
  8. Come sono i bambini?
  9. Vanno d’accordo con persone nuove? Si adattano facilmente?
  10. Cosa fanno nel loro tempo libero?
  11. Vanno a qualche attività dopo scuola?
  12. Dovrò portare i bambini in macchina a scuola e alle attività pomeridiane?
  13. Quali lingue stanno imparando i bambini?
  14. Punite i vostri figli quando sono disobbedienti? Se sì, come?
  15. Che lavori fate?
  16. Quali orari lavorativi avete?
  17. Dove lavorate?
  18. Potrò chiamarvi quando siete a lavoro in caso di emergenza?
  19. Vi piace viaggiare?
  20. Qual è la vostra routine giornaliera?
  21. Cosa fate durante il weekend?
  22. Fate qualche attività insieme come famiglia?
  23. Siete una famiglia attiva? Fate sport?
  24. Ci sono delle regole importanti in casa vostra?
  25. La vostra famiglia segue una dieta particolare?
  26. I bambini hanno qualche allergia?
  27. C’è qualche scuola di lingua nelle vicinanze?
  28. Com’è il tempo lì? Cosa devo portare con me?
  29. I trasporti pubblici sono accessibili?
  30. Potrò utilizzare la macchina della famiglia nel mio tempo libero?
  31. Posso invitare i miei amici a casa?
  32. Avete il WiFi? Avrò accesso a Internet?
  33. Avrò accesso ad un computer? O devo portare il mio dispositivo personale?
  34. Conoscete altre ragazze alla pari nella zona?
  35. Potreste mostrarmi la mia camera?

Trova una famiglia ospitante con AuPair.com!

Dove vorresti passare i prossimi mesi come Au Pair? Scegli una tra queste destinazioni e trova una famiglia ospitante: ... o cerca una famiglia ospitante in tutto il mondo »

Come evitare le truffe?
Se vieni contattato da qualcuno che sembra non essere affidabile, fai attenzione alle seguenti cose:
  • Se c'è un indirizzo e-mail nell'immagine del profilo.
  • Ti è stato chiesto di fare un trasferimento attraverso MoneyGram, Western Union, o di aprire un conto bancario nel paese ospitante.
  • Sei stato contattato da un'agenzia o da un avvocato. Questi potrebbero averti inviato un modulo di domanda per il visto o una bozza del contratto.
  • Ti viene consigliato di pagare l'affitto per un appartamento.
  • L'Au Pair ti ha chiesto di pagare in anticipo per i suoi biglietti aerei. Anche se alcuni Au Pair si aspettano di essere aiutati a pagare le spese di viaggio dalle Famiglie Ospitanti, ci sono alcune regole per il risarcimento.  
  • Vieni contattato tramite Facebook.
Nella lista riportata sono menzionati i tentativi più comuni di frode. Se riscontri una di queste situazioni, non esitare a contattarci, così che anche noi potremo prendere misure contro i truffatori. Leggi di più sulle truffe Au Pair che potrebbero capitare.
Come posso contattare una Famiglia Ospitante?
Dovrai andare sul profilo della Famiglia Ospitante e inviare un messaggio da lì. Se la famiglia è un utente Premium, allora sarà in grado di leggere i tuoi messaggi e rispondere immediatamente. Potrai anche aggiungere le Famiglie Ospitanti alla tua lista di preferiti. Le famiglie riceveranno immediatamente una notifica che tu sei interessato!
Come posso contattare un Au Pair?
Dovrai visitare il profilo dell'Au Pair e inviargli un messaggio. Potrai anche aggiungere l'Au Pair alla tua lista dei preferiti. In entrambi i casi, l'Au Pair riceverà le tue notifiche immediatamente. Se hai un account base, potrai mandare inviti standard agli Au Pair. L'utenza Premium permette anche di inviare messaggi personalizzati.


Video Au Pair: Consigli per un il video di presentazione
Video Au Pair: Consigli per un il video di presentazione Leggi di Più »
Consigli per creare un buon profilo su AuPair.com
Consigli per creare un buon profilo su AuPair.com Leggi di Più »
Consigli prima di partire come ragazza alla pari
Consigli prima di partire come ragazza alla pari Leggi di Più »
Guida Au Pair - come trovare velocemente e facilmente una famiglia ospitante?
Guida Au Pair - come trovare velocemente e facilmente una famiglia ospitante? Leggi di Più »
Guida alle famiglie ospitanti - come trovare un Au Pair in modo facile e veloce?
Guida alle famiglie ospitanti - come trovare un Au Pair in modo facile e veloce? Leggi di Più »

AuPair.com

Tel: +49 (0) 221 310 61 840
Orario di ufficio: Lu - Ve 8:00 - 15:00 CET
Fax: +49 (0) 221 921 3049
Email: info@aupair.com
Contatti