Forgot?
Registrati
au pair

Colloquio Skype con i potenziali Au Pair / Famiglie Ospitanti

intervista ragazza alla pari

Il colloquio Skype è una delle tappe più importanti del processo di ricerca dell'Au Pair. Non è solo una chance per entrambe le parti di conoscersi meglio, ma anche il momento dove l'Au Pair e la Famiglia Ospitante chiariscono le rispettive responsabilità, diritti e aspettative. 
 
Per rendere il processo di intervista più efficiente, abbiamo redatto una serie di consigli che vorremmo condividere con voi: 

1. Ricordati del fuso orario 

Considera che la tua futura Au Pair o la tua futura Famiglia Ospitante potrebbero vivere migliaia di chilometri lontano da te e che potrebbero avere un differente fuso orario. Trova il momento che potrebbe andare bene per entrambi e che vi possa dare l'opportunità di fare una chiacchierata di circa 30 minuti-1 ora. È anche molto importante essere puntuali, per cui ti raccomandiamo di annotarti l'orario o metterti una sveglia.  

2. Leggi il profilo dell'Au Pair / della famiglia Ospitante e annotati qualche domanda 

Mentre cerchi il candidato perfetto potrai scorrere numerosi profili. È importante leggere attentamente il profilo della famiglia ospitante/ragazza alla pari; ciò è di vitale importanza specialmente per l'Au Pair, che dovrà assicurarsi di conoscere entrambi i genitori (se la famiglia ha due genitori) e i bambini durante la chiamata Skype, in modo tale da verificare che sia una famiglia onesta ed evitare di diventare vittima di una truffa.
Per assicurarti di “chi sia chi”, ti raccomandiamo di appuntarti le informazioni più importanti nel corso del colloquio Skype. Potrai anche scrivere dei tuoi dubbi riguardo il profilo o chiedere una conferma delle informazioni già in esso contenute. 
 
Alcune domande importanti da porre sono:
  • Quanta esperienza ha l'Au Pair nella cura dell'infanzia? 
  • La famiglia ospitante ha ospitato già in precedenza un Au Pair? 
  • Quali saranno le responsabilità dell'Au Pair? 
  • Cosa motiva la famiglia/l'Au Pair a prendere parte in un programma di scambio culturale? 
  • La famiglia ospitante o l'Au Pair sono vegani o vegetariani?
  • I genitori lavorano full time? 
  • La famiglia ospitante o l'Au Pair hanno qualche hobbies? 
  • Quali sono i piani futuri dell'Au Pair? 

3. Fai una buona prima impressione

Durante il colloquio, entrambe le parti potranno conoscersi meglio. In ogni caso, ricorda che la prima impressione è fondamentale. Assicurati di aver trovato un posto tranquillo e con una buona connessione a internet, prima di iniziare l'intervista. Se sei una famiglia ospitante, cerca di chiamare da casa, in modo che l'Au Pair possa vedere dove vivrà e magari anche la sua futura camera

4. Discuti dei termini del contratto 

Discuti i termini del contratto Au Pair il prima possibile. Concorda con le ore settimanali di lavoro, le vacanze e la paghetta mensile che ti verrà garantita. Ricorda che in alcuni paesi l'ammontare mensile della paghetta è stabilito per regola, e dovrà essere rispettata. Se sarà necessario, discuti dei documenti di cui potresti avere bisogno e del tempo di cui potresti avere bisogno per poter fare domanda ed ottenere un visto per il tuo paese ospitante. 

5. Dimostra interesse nei confronti del tuo potenziale Au Pair / Famiglia Ospitante 

Dimostra il tuo interesse sincero nel momento in cui parlerai per la prima volta con la tua nuova famiglia ospitante. Fagli capire che hai letto il suo profilo attentamente e che vorresti conoscerli meglio. 
Se sei un Au Pair, dimostra che hai una curiosità sincera e genuina di entrare in contatto con la cultura, gli abitudini, gli usi e i costumi del tuo futuro paese ospitante. Se invece sei una Famiglia Ospitante, dimostrate di essere interessati al programma Au Pair in quanto scambio culturale, che stai cercando una persona che si prenda cura dei tuoi bimbi e non una semplice donna delle pulizie. 

6. Sii te stesso! 

Dimostra all'Au Pair o alla Famiglia Ospitante chi sei realmente. Sii chiaro riguardo le tue priorità e aspettative. Se sei un Au Pair è estremamente importante che tu non menta riguardo le tue passate esperienze nell'ambito della cura dei bambini, sulla patente di guida, sul cucinare o su qualsiasi altra abilità o competenza che sia richiesta come requisito. Cerca inoltre di non preoccuparti troppo della lingua. È normale essere nervosi inizialmente, quando si parla in un'altra lingua. 
 
Buona fortuna nel trovare il tuo perfetto candidato! 
 



Video Au Pair: Consigli per un il video di presentazione
Video Au Pair: Consigli per un il video di presentazione Leggi di Più »
Consigli per creare un buon profilo Au Pair in AuPair.com
Consigli per creare un buon profilo Au Pair in AuPair.com Leggi di Più »
Consigli prima di partire come ragazza alla pari
Consigli prima di partire come ragazza alla pari Leggi di Più »
Guida Au Pair - come trovare velocemente e facilmente una famiglia ospitante?
Guida Au Pair - come trovare velocemente e facilmente una famiglia ospitante? Leggi di Più »
Guida alle famiglie ospitanti - come trovare un Au Pair in modo facile e veloce?
Guida alle famiglie ospitanti - come trovare un Au Pair in modo facile e veloce? Leggi di Più »
AuPair.com
Tel: +49 (0) 221 310 61 840
Orario di ufficio: Lu-Ve 8:00 a.m. to 3:00 p.m. CET
Fax: +49 (0) 221 921 3049
Email: info@aupair.com
Aiuto » Contatti »
Company & Service
Chi siamo » Informazioni Legali » Politica di Privacy » Termini e Condizioni » Iscrizione Premium »
Condividi la tua storia con noi! Partecipa al nostro concorso per Au Pair o concorso per famiglie ospitanti, condividi la tua esperienza con noi e vinci un abbonamento Premium o un corso di lingua online, entrambi completamente gratuiti!