au pair

Au Pair e l’abuso di alcol

Di Elena on Sep 26, 2019
Abuso di alcol durante il programma Au Pair
Nella nostra ultima settimana parleremo dell’abuso di sostanze durante il programma Au Pair, concentrandoci in particolar modo sull’alcol. La parola “abuso” può sembrare esagerata ma in questo caso si riferisce all’uso scorretto di qualcosa, in particolare di una sostanza che può essere altamente nociva se usata in modo improprio.
Vediamo perché può diventare un problema durante il tuo soggiorno Au Pair.

Alcol come strategia di adattamento

Perché beviamo? Possono esserci diversi contesti e motivi alla base:
  • è un modo per rilassarsi dopo il lavoro e per scansare lo stress della vita di tutti i giorni;
  • nei contesti sociali, è un modo per facilitare le conversazioni e aiuta le persone a essere meno timide o a sentirsi meno in imbarazzo;
  • quando si è giù di morale, l’alcol può essere di consolazione perché allevia lo stato mentale e allontana temporaneamente i problemi.
Tutte queste situazioni possono rivelarsi problematiche perché considerano l’alcol come un meccanismo di difesa o strategia di adattamento (coping). Ma cos’è una strategia di adattamento e perché l’alcol è una strategia dannosa? Generalmente, una strategia di adattamento è un impulso o un'abitudine che aiuta le persone ad affrontare qualcosa di particolarmente arduo.
 
Le strategie di difesa possono essere molte e dipendono interamente dalla persona. L’alcol è una strategia  molto comune, dato che offre immediati benefici: stato d’animo migliore, maggiore fiducia in sé stessi, migliori capacità di interagire in contesti sociali e induce a comportamenti meno inibiti. Questo avviene perché l’alcol rallenta il sistema nervoso centrale, ci fa sentire rilassati, meno critici verso noi stessi e gli altri e più euforici.
 
Sfortunatamente ci sono più svantaggi che vantaggi. Anche se questi effetti sembrano grandiosi, ce ne sono molti altri, successivi, che appaiono dopo o durante il consumo di alcol. Perdita di memoria, reazioni rallentate, discorsi biascicati, sensi indeboliti, nausea e vomito, stato d’animo variabile, difficoltà a stare in equilibrio sono solo alcuni degli effetti negativi a breve termine .
Inoltre, è importante sapere che l’alcol è a tutti gli effetti un “sedativo”. Ciò significa che, rallentando l’attività cerebrale, quando gli effetti della sostanza si esauriscono, rimane il noto senso di sbornia: il corpo reagisce all’assenza di alcol e di zucchero nel sangue causando spiacevoli effetti fisiologici e psicologici, che includono mal di testa, sonnolenza, senso di affaticamento, ansia, depressione, nausea, sudore, sensibilità alle luci forti, a suoni e molto altro.
 
L’alcol ha anche effetti negativi a lungo termine: può influenzare la salute, le relazioni con le persone che ci circondano, lo stile di vita e persino la carriera. Alla peggio può causare dipendenza fisica ma anche psicologica.

Abuso di alcol durante il programma Au Pair

Ma cosa ha a che fare tutto questo con il programma Au Pair?
Diamo un’occhiata alle possibili cause dell’uso di alcol come strategia di coping.

Cause

Questi fattori ti sono familiari? Come abbiamo visto negli altri articoli del mese sulla sensibilizzazione alla salute mentale, questi sono tutti sentimenti comuni tra gli Au Pair. È normale sentirsi stressati dopo un giorno passato con i bambini e, a volte, l’unica cosa che può aiutare è un bicchiere di vino a fine giornata.
Nella maggior parte delle situazioni, il fattore sociale gioca un ruolo importante: solitudine, ansia sociale, noia, nostalgia e la volontà di divertirsi sono tutti aspetti che possono portare a bere più del dovuto. Potresti pensare che fa bene farlo ogni tanto, una o due sere a settimana, ma alla lunga, potrebbe avere conseguenze molto più serie di una sbornia

Conseguenze

  • Danneggia la salute: anche se bere, specialmente da giovane - attorno ai 20 anni - non sembra avere effetti sul corpo e dopo qualche ora di sbornia è facile riprendersi, è importante sapere che il corpo registra tutto ciò che facciamo. All’inizio può essere difficile capirlo, ma bevendo, il cervello e il corpo si indeboliscono. Bere regolarmente porta allo sviluppo di una tolleranza verso la sostanza, quindi ogni volta si sentirà il bisogno di bere sempre di più per avere gli stessi effetti. Questo è molto pericoloso perché può portare a dipendenza e anche assuefazione.
  • Danneggia le relazioni: gli effetti dell’alcol possono farci comportare in modo diverso dal normale. Siamo meno inibiti, cosa che ci porta a dire e fare cose di cui potremmo pentirci il giorno dopo. Ecco come l’alcol può influenzare negativamente il rapporto con la famiglia, gli amici e, per gli Au Pair, con la Famiglia Ospitante. Essere in hangover non consentirà di lavorare normalmente e la Famiglia Ospitante se ne accorgerà.
  • Non ti libera dai problemi: se stai vivendo emozioni o situazioni difficili, l’alcol non è il miglior modo per affrontarle. Anche se sembra che bevendo tutti i problemi spariscano, una volta che gli effetti svaniscono, la realtà sarà sempre lì ad aspettare. Potresti anche pensare di poter affrontare questi problemi solo attraverso l’alcol. Questo può causare dipendenza o assuefazione.

Strategie di adattamento positive

Ci sono molte altre strategie di adattamento che si possono adottare durante il soggiorno Au Pair per sentirsi meglio e per sconfiggere i sentimenti negativi.
Esse dipendono da persona a persona e ognuno deve trovare quella che si adatta alla propria personalità. Ecco delle idee che possono essere d’ispirazione!
  • Parla con qualcuno: amici e famiglia sono sempre disponibili a condividere il peso, puoi chiedere consiglio a loro o semplicemente sfogarti. Se non fa per te, la tua Famiglia Ospitante può aiutarti a capire cosa fare! Se pensi che la situazione è seria, parla con un esperto, come il tuo medico di base, un terapista o un counsellor nel paese ospitante.
  • Fai esercizio: l’attività fisica è un’ottima maniera per sviluppare endorfine, ormoni che ti fanno sentire meglio e che miglioreranno la tua vita in generale.
  • Meditazione, yoga e tecniche di respirazione sono ottimi modi per affrontare l’ansia e momenti difficili. 
  • Coltiva le tue passioni: serie TV, film, libri, musica, arte e tutto quello che ti piace fare nel tempo libero possono essere ottime distrazioni dai tuoi problemi
  • Dormi abbastanza: non c’è neanche bisogno di specificarlo, ma a volte, quando siamo stressati e presi dal lavoro, ci dimentichiamo delle cose fondamentali. È solo un promemoria!
  • Sii un animale sociale: se bere è un modo per diventare più socievoli e meno timidi, ci sono altre vie per uscire dalla comfort zone! Inizia ad approcciarti con una persona alla volta e abituati lentamente a questa sensazione! Potrai fare nuove amicizie senza dover contare sull’alcol!
È importante capire che si può bere con moderazione - quando capisci che sta diventando una strategia di adattamento, allora ci sarà il bisogno di ridurre il consumo di alcol o di parlarne con qualcuno. Ricorda che l’abuso di alcol è legato a questioni di salute mentale nella maggior parte dei casi, quindi non aver paura a chiedere aiuto. Può essere difficile all’inizio ma ne varrà sicuramente la pena.

Shock culturale da Au Pair - come affrontarloda Felicia il 24 Sep, 2019Leggi di più »
La mia brutta esperienza da Au Pairda Marina il 02 Oct, 2019Leggi di più »
Alcuni commenti...
Lascia un commento:
Unisciti a noi
AuPair.com è social: visita i nostri account sui social network, unisciti alla nostra community e ricevi gli ultimi aggiornamenti dal mondo alla pari!
Iscriviti alla nostra newsletter:
Iscriviti come:
Ragazza alla pari
Famiglia ospitante
Iscrivendoti, dai il tuo consenso a ricevere informazioni da AuPair.com. Puoi cancellare il consenso quando vuoi.
Unisciti a noi
Non vedi l'ora di iniziare la tua esperienza alla pari? AuPair.com ti aiuterà a trovare la tua futura famiglia ospitante
Registrati con noi e scopri cosa possiamo fare per te:
Registrati come Au Pair Registrati come famiglia