au pair

Scegliere una ragazza alla pari adatta alla propria famiglia

Se siete già alla ricerca di un Au Pair, dovreste pensare se il candidato si adatta davvero alla vostra famiglia. Per scoprirlo, abbiamo raccolto alcuni criteri che potrete utilizzare durante il processo di selezione.
 
In generale, i criteri di selezione possono essere suddivisi in due categorie principali:
 
Au pair ideale
Vi state chiedendo quali criteri dovete considerare per trovare l'Au Pair perfetto o quali candidati escludere dal processo di selezione? 
Molte famiglie sono spesso sommerse dalle richieste di Au Pair e alla fine si trovano a dover scegliere il candidato giusto. Consigliamo alle Famiglie Ospitanti di considerare non solo la propria prospettiva, ma anche di mettersi nei panni del potenziale Au Pair. Soddisfate i suoi desideri e le sue aspettative? Pensate di poter collaborare con lui/lei a livello umano e intellettuale? È importante che l'Au Pair sia visto come parte della famiglia e non come una governante.

Per evitare una possibile interruzione anticipata del rapporto alla pari, è necessario investire abbastanza tempo nel processo di selezione.
 
Questi sono i criteri più importanti per scegliere l'Au Pair perfetto per la vostra famiglia. 

Informazioni di base sull'Au Pair

Prima di tutto è necessario chiarire alcune questioni di carattere generale, come ad esempio le conoscenze linguistiche dell'Au Pair, la sua alimentazione o la sua esperienza con gli animali domestici.

Area di residenza

In quale zona vivete e dove è cresciuto l'Au Pair? Se l'Au Pair proviene da una grande città e voi vivete in una zona rurale, dovrete chiarire con il candidato se è disposto a vivere in una zona diversa da quella in cui è abituato.

Età dei bambini

Se l'Au Pair ha indicato una certa fascia d'età preferita per i futuri Host Kids perché ha già esperienza con bambini di questa età e i vostri figli sono più grandi o più piccoli, questo non dovrebbe essere un ostacolo all'inizio. Tuttavia, è importante chiarire con il candidato prima del soggiorno se è disposto a occuparsi di bambini piccoli, ad esempio se l'Au Pair ha esperienza di lavoro solo con adolescenti.

Genitori single

Sulla nostra piattaforma, come avrete già sperimentato, avete la possibilità di indicare se siete genitori single. Questo è importante perché non tutti gli Au Pair hanno familiarità con questo stile di vita o si aspettano troppe responsabilità. La supervisione dei bambini è condivisa solo tra due e non tre adulti. Inoltre, molte Au Pair donne non si sentono a proprio agio a vivere con un padre single. Se siete un genitore single, verificate con l'Au Pair se è disponibile a questa forma di convivenza.

Bambini con disabilità

Il vostro bambino ha una disabilità fisica o mentale? Non tutti gli Au Pair hanno esperienza o sono in grado di sorvegliare bambini con disabilità. Se questo non è indicato nel profilo dell'Au Pair, dovreste chiarire privatamente con il candidato se questa opzione è anche solo immaginabile per lui/lei.

Il genere dell'Au Pair

A seconda del carattere e delle preferenze dei vostri figli, potrebbe valere la pena di prendere in considerazione la possibilità di aggiungere un ragazzo alla pari alla vostra famiglia. Parlate con i vostri figli e cercate di capire se per loro potrebbe essere vantaggioso ospitare un Au Pair maschio come "fratello maggiore". Dovreste anche verificare con l'Au Pair se si sente a suo agio nel sorvegliare solo bambini di sesso opposto.

Lingua straniera

Il potenziale Au Pair parla già la vostra lingua? In caso contrario, dovreste considerare che nella maggior parte dei Paesi almeno una conoscenza di base della lingua è un requisito per il soggiorno alla pari. Inoltre, non dovete dare per scontato che il vostro nuovo membro della famiglia sia adatto come tutor linguistico. Anche se avere un madrelingua in casa può essere utile, questo non fa parte dei compiti dell'Au Pair.

Guidare un'auto

Se avete bisogno di un Au Pair che abbia la patente di guida così che possa andare a prendere i vostri figli o che li accompagni alle varie attività che svolgono nella giornata, dovrete verificare nel profilo dei candidati se ne possiedono effettivamente una. Prima di entrare nel Paese, l'Au Pair dovrà contattare le autorità competenti e chiedere se la patente di guida è riconosciuta nel Paese ospitante.

Guidare una bicicletta

Come per la guida dell'auto, è importante chiarire prima del soggiorno se il futuro Au Pair è in grado di guidare una bicicletta. In caso contrario, potrebbe essere possibile imparare ad andare in bicicletta in tempi relativamente brevi nel Paese ospitante. 

Animali domestici

Se avete degli animali domestici, è probabilmente un vantaggio ospitare un Au Pair che abbia già esperienza di convivenza con gli animali. Un Au Pair che non ha mai avuto contatti con un cane, ad esempio, potrebbe essere scoraggiato per motivi igienici o per paura.

Il cibo

Molte Famiglie Ospitanti non tengono conto del fatto che le abitudini alimentari del loro futuro Au Pair potrebbero essere completamente diverse dalla loro. Questo potrebbe comportare dei problemi se l'Au Pair segue una dieta strettamente vegana e la Famiglia Ospitante consuma spesso carne o latticini. Anche se l'Au Pair non dovrà preparare da mangiare, prima di prendere accordi dovrete chiarire come funzionerà la dieta in casa vostra.  

La personalità dell'Au Pair

Una volta chiarite le questioni generali, potete concentrarvi sui dettagli. Ora dovete capire se l'Au Pair si adatta alla vostra famiglia come nuovo membro! Per capirlo, è importante che effettuiate diverse videochiamate con il candidato. Se possibile, coinvolgete anche i vostri figli e chiedete loro di esprimere il loro parere: di solito i bambini sono molto sensibili a queste cose!
 
Ponetevi le seguenti domande:
  • Il candidato si adatta alla mia famiglia dal punto di vista caratteriale?
  • Abbiamo un senso dell'umorismo simile?
  • Condividiamo valori di base simili? (ad esempio, autenticità, tolleranza, onestà, creatività).
  • Posso immaginare che i miei figli andranno d'accordo con il candidato e si sentiranno a proprio agio?
  • Il candidato è davvero interessato al soggiorno alla pari o vuole arrivare nel Paese solo per cercare lavoro?
Vi consigliamo di non cercare esclusivamente un Au Pair di una certa nazionalità, ma di ampliare la vostra ricerca anche ad altri Paesi e di prestare maggiore attenzione alle particolarità caratteriali. Non esistono Paesi con Au Pair particolarmente "buoni" o particolarmente "cattivi". Prestate attenzione al tasso di risposta e all'attività del candidato per risparmiare tempo. Se non trovate un candidato che voglia venire nel vostro Paese e che soddisfi i vostri requisiti, ampliate la vostra ricerca di candidati.
 
Speriamo che questo articolo vi aiuti nel processo di selezione del vostro futuro Au Pair!